Alitalia, Massimo Cervellini(SI): “No ai licenziamenti , Si al rilancio”

133
(MeridianaNotizie) Roma, 23 marzo 2021 – “Il conto dei tanti insuccessi della politica e del management di Alitalia non può essere pagato dai lavoratori che in questi anni sono stati pazienti e hanno dato il loro contributo” – afferma Massimo Cervellini, segretario regionale di Sinistra Italiana del Lazio riguardo le affermazioni del ministro Giorgetti sul piano industriale della nuova società di volo ITA.
“I licenziamenti e l’idea di un alleggerimento del peso della nuova compagnia non sono solo un errore strategico, ma un ulteriore colpo per un settore già colpito, come molti altri, dagli effetti del Covid19. Bisogna lavorare di concerto con i sindacati e con le altre parti sociali, avendo ben chiaro l’obiettivo di salvaguardare il livello occupazionale e il rilancio della compagnia. Sinistra Italiana – conclude Massimo Cervellini – è contraria a questo piano industriale e sarà pronta per contrastarlo, a cominciare dalla richiesta, da parte dei nostri parlamentari di una interrogazione urgente al Ministro della Lega Giorgetti: “No ai licenziamenti; Sì al rilancio di Alitalia”.
Articolo precedenteREGIONE: TURISMO, ON LINE BANDO DA 1 MLN PER PROMOZIONE TERRITORI
Articolo successivoL’UGL festeggia i suoi 71 anni dedicati al servizio dell’Italia