Ardea, il Consiglio Comunale vota all’unanimità la mozione “superbonus 110%” proposta da Fratelli d’Italia

120

(Meridiananotizie) Ardea, 31 marzo 2021 – “Ieri in consiglio comunale è stata approvata una importante mozione, presentata dal nostro gruppo, e votata all’unanimità dei presenti (Lega, PD, M5S)” – queste le prime parole del Comunicato Stampa del gruppo di Fratelli d’Italia che prosegue – si tratta di una bella soddisfazione che riconosce il gran lavoro svolto da FdI per la nostra città”.

Nell’aula consiliare, ieri si è discusso e deliberato in merito al “superbonus 110%” che riguarda l’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022, per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici o delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici. Ulteriori sei mesi di tempo (31 dicembre 2022) per le spese sostenute per lavori condominiali o realizzati sulle parti comuni di edifici composti da due a quattro unità immobiliari distintamente accatastate, posseduti da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche se, al 30 giugno 2022, è stato realizzato almeno il 60% dell’intervento complessivo.

“Nello specifico, l’atto riguarda un tema molto particolare – continua il Comunicato di Fratelli d’Italia – il superbonus al 110% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici. La legge di bilancio del 2021 ha esteso il 110% alle spese sostenute fino al 30 giugno 2022. Per consentire di svolgere tutte queste pratiche burocratiche per poter ottenere il bonus, la legge di bilancio permette ai comuni di assumere personale per un anno, con oneri finanziati dallo stato, al fine di consentire ai comuni stessi di far fronte tempestivamente ai maggiori oneri di gestione in ordine ai procedimenti connessi al superbonus in questione”.

“Entrando poi nel merito della mozione – specificano da Fratelli d’Italia – abbiamo impegnato il Sindaco e la giunta affinché si disponga uno sportello apposito, all’interno dell’ufficio tecnico, per le attività collegate al superbonus, anche usufruendo delle agevolazioni previste dalla legge di bilancio 2021. Si chiede al contempo anche di creare uno sportello informativo, per dare tutte le delucidazioni e i chiarimenti necessari per supportare la cittadinanza su questa tematica. Infine, sempre nel provvedimento votato ieri, si chiede una maggiore collaborazione con ater, che è uno dei maggiori beneficiari del bonus, allo scopo di chiedere all’azienda territoriale per l’edilizia residenziale un intervento di riqualificazione del patrimonio edilizio nel nostro comune. Noi siamo decisamente contenti che il consiglio abbia apprezzato nel merito la nostra proposta. Il nostro gruppo ha sempre lavorato per il bene di Ardea, presentando misure che molto spesso non sono state tenute in considerazione dalla maggioranza. Anzi, se quest’amministrazione avesse da subito prestato maggiore attenzione alle nostre proposte, forse avrebbe ben compreso che le nostra priorità sono esclusivamente l’interesse della comunità di Ardea, il benessere delle persone e il miglioramento della qualità della vita”.

“Noi – conclude il Comunicato di Fratelli d’Italia – come sempre fatto, continueremo a fornire un contributo costruttivo, attraverso richieste e proposte per rispondere alle istanze dei nostri territori”.

  • Lo dichiara in un Comunicato Stampa il Gruppo di Fratelli d’Italia Ardea, Iotti, Neocliti, Montesi, Edelvais.
Articolo precedenteImprese, Hyle Capital Partners entra nel capitale di Manuzzi
Articolo successivoRifiuti, Bruognolo(Lega): il PD in Regione tradisce Velletri e i Castelli Romani