Champions League, Bayern-Lazio. Gara compromessa all’andata ma è importante per i biancocelesti uscire a testa alta

0
63

(Meridiananotizie) Monaco, 17 marzo 2021 – La gara di questa sera, per quanto accaduto nella partita di andata nella Capitale d’Italia, è più che compromessa, potremmo dire, scontata. Il risultato altisonante, risuonato ai biancoelesti dal Bayern nella precedente gara, ha rappresentato una “mazzata” piuttosto forte che non poteva far sentire i suoi effetti anche in campionato per i ragazzi di Mister Inzaghi. Infatti, subito dopo c’è stata la gara con la Juve che in un primo momento ha illuso molti potesse andare diversamente ma finita poi, con una altro risultato negativo, 3 a 1 per i bianconeri. E successivamente, in casa, contro il Crotone c’è voluto il solito Caicedo a rimettere in piedi un’altra gara che sembrava dovesse “regalare” un’ulteriore delusione per i biancocelesti.

E in questo momento di difficoltà, crediamo più psicoemotiva che altro, la Lazio dovrà fare questa sera una gara che le permetta di riacquistare un po’ di ottimismo e positività, condizioni mentali necessarie per riprendere il cammino in campionato e ripresentarsi il prossimo anno ancora in Champions League.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

FlickComan e Neuer non si sono allenati. Il portiere ha un po’ di raffreddore, l’attaccate ha lievi problemi muscolari. Dovremo aspettare per capire, ma speriamo che domani siano disponibili. Vogliamo vincere anche il ritorno. Abbiamo inanellato una buona serie di vittorie e vogliamo continuare così. La Lazio è una squadra che sa giocare molto bene a calcio. Noi dobbiamo essere pronti”.

S. Inzaghi – “Erano tredici anni che mancavamo dalla Champions  ed erano venti anni che non si arrivava agli ottavi di finale. Dobbiamo essere contenti di quello che abbiamo fatto fin qui e goderci fino in fondo una serata come quella di domani sera, con la speranza e l’ambizione di poterne vivere altre in futuro. Nel girone eliminatorio abbiamo avuto un ottimo rendimento, riuscendo a chiudere senza sconfitte. Con il risultato dell’andata con il Bayern abbiamo compromesso il nostro cammino, ma andiamo a Monaco con l’obiettivo di giocare nel migliore dei modi. Dobbiamo fare una prestazione importante contro un avversario che è campione d’Europa e del mondo. Servirà una gara di corsa, aggressività e determinazione. Il Bayern è fortissimo e merita di aver vinto tutto quello che ha vinto in questi anni“.

Le probabili formazioni

BAYERN MONACO (4-2-3-1) – Neuer; Pavard, Boateng, Alaba, Davies; Goretzka, Kimmich; Sané, Müller, Gnabry; Lewandowski.

All. Flick.

A disposizione: Nübel, Hoffmann, Süle, Javi Martinez, Choupo-Moting, Sarr, Hernandez, Roca, Coman, Musiala.

LAZIO (3-5-2) – Reina; Musacchio, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic, Escalante, Luis Alberto, Fares; Caicedo, Immobile.

All. S. Inzaghi.

A disposizione: Strakosha; Patric, Hoedt, Leiva, Parolo, Cataldi, Akpa Akpro, Lazzari, Lulic, A. Pereira, Correa, Muriqi.

La squadra arbitrale, VAR e AVAR

Arbitro: Kovacs (Rom).

Assistenti di linea: Marinescu e Artene.

IV Uomo: Hategan.

VAR: Gil.

AVAR: Kwiatkowski.

Dove vedere la diretta TV e in Streaming 

Il match tra Bayern e Lazio, con fischio d’inizio alle ore 21.00 all’Allianz Arena, sarà visibile su Sky Sport Uno, Sky Sport 252 e su Sky Go.

  • articolo di Massimo Catalucci