Serie A, Udinese-Lazio. S. Inzaghi: “Partita delicata ma vogliamo vincerla”

0
48

(Meridiananotizie) Udinese, 21 marzo 2021 – Altra trasferta difficile per la squadra di Mister Inzaghi che dopo la vittoria in casa col Crotone, acciuffata nei minuti finali dall’uomo in più che la Lazio ha nel suo organico, Caicedo, oggi deve continuare ad accumulare punti pesanti se vuole raggiungere il quarto posto utile per tornare il prossimo anno in Champions League.

Il ritardo che i biancocelesti hanno in classifica, rispetto alle altre pretendenti nella corsa alla qualificazione alla prossima massima competizione calcistica europea, è purtroppo figlio di passi falsi che i ragazzi di Mister Inzaghi hanno fatto con squadre che avrebbero dovuto rappresentare un ostacolo facile da superare per la differenza d’organico esistente tra la Lazio ed altri team meno strutturati.

Eppure, abbiamo visto che nel campionato di Serie A, anche se giochi con l’ultima in classifica, nulla è dato per scontato. Solo le squadre che sono abituate a mantenere alta la concentrazione, riescono alla fine a spuntarla contro organici sulla carta inferiori. Organici inferiori ma che sono abituati a lottare per le zone basse della classifica e quando giocano contro avversari più blasonati, triplicano le loro potenzialità, in alcuni casi facendo bottino pieno o quanto meno, sottraendo punti alle stesse. Come accaduto alla Lazio, a cui alcune di queste squadre hanno rallentato il suo processo di riaffermazione tra le prime quattro in classifica.

Comunque, nulla è ancora perduto ma occorre entrare in campo ogni domenica, così come negli anticipi o posticipi, con un unico obiettivo: “vincere”.

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

Gotti – “Tutti vorremmo che la gara con la Lazio diventasse un trampolino di lancio per la nostra stagione, in modo da consolidarci nella parte sinistra della classifica. Il buon momento ci ha dato sicurezza e autostima, ma non dobbiamo fare l’errore di cullarci su quel poco o tanto di buono che si è appena fattoLa vittoria dell’andata? Mi piace pensare che l’atteggiamento della squadra in quella occasione sia lo stesso che stiamo vedendo con continuità in quest’ultima parte del campionato. Da quella volta sono cambiati dei singoli ma mi sembra siamo riusciti a mantenere nel tempo quello spirito. Mi aspetto una Lazio molto forte nonostante qualche difficoltà recente. Le soluzioni date dall’arrivo di Llorente? Da una parte sta a me proporre soluzioni differenti, dall’altra i giocatori devono interpretare in maniera diversa la partita in relazione per sfruttare al massimo le caratteristiche degli elementi che sono in campo. Llorente ha caratteristiche diverse da quasi tutti gli altri attaccanti in rosa. Solo Okaka, che ha incrementato parecchio la sua forma insieme a Forestieri, può essere sovrapponibile su alcuni aspetti. La cosa più importante è che Llorente sta cercando di mettere tutto quello che ha a disposizione del gruppo”.

S. Inzaghi – “Sappiamo che sarà una partita delicata, ma vogliamo fare una grande gara, in questo momento abbiamo bisogno di un’altra vittoria dopo quella col Crotone. L’Udinese è in un ottimo stato di forma, è una squadra fisica, di qualità, molto ben allenata. La squadra è reduce da una buona gara a Monaco, c’è un po’ di stanchezza ma soprattutto mentale, è stata una trasferta impegnativa”. Inzaghi interviene sulle presenze alla Lazio di Radu – “Gli vanno fatto i complimenti, Stefan è arrivato che era un ragazzino, ha fatto cose molto importanti qui. È bello vedere quanto tiene alla Lazio. Quando ha qualche problema, fa di tutto per recuperare il prima possibile. Ho la fortuna di averlo, per noi è un elemento importante“.

Le probabili formazioni 

UDINESE (3-5-1-1) – Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Walace, Arslan, Stryger Larsen; Pereyra, Llorente. All. Gotti. A disposizione: Scuffet, Gasparini, Samir, De Maio, Makengo, Ouwejan, Zeegelaar, Micin, Forestieri, Braaf, Okaka, Nestorovski.

LAZIO (3-5-2) – Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Marusic; Muriqi, Immobile. All. S. Inzaghi. A disposizione: Strakosha; Alia, Musacchio, Hoedt, Parolo, Escalante, Cataldi, A. Pereira, Lulic, Akpa Akpro, Correa.

Squadra arbitrale, VAR e AVAR

Arbitro: Maresca di Napoli.

Assistenti di linea: Carbone e Mastrodonato.

IV Uomo: Piccinini.

VAR: Nasca.

AVAR: Tolfo.

Dove seguire la gara in diretta TV e Streaming

Udinese-Lazio, con fischio d’inizio alle ore 15.00 alla Dacia Arena, sarà visibile su Dazn e Dazn1 (canale 209).

  • Articolo di Massimo Catalucci