Covid-19 e DPCM, Comitato “Donne Le Alberosa”: “Fermarsi vuol dire morire. Continueremo nel Web le nostre attività”

146

(Meridiananotizie) Ardea, 01 aprile 2021 – Nonostante l’emergenza Covid-19 abbia frenato da circa un anno numerose attività, soprattutto quelle in presenza, il Comitato “Donne Le Alberosa” non si è mai fermato, anzi tutt’altro.

Il Comitato “Donne Le Alberosa” è un sodalizio tutto al femminile che si prefigge di attuare una serie di attività che vanno dalla beneficenza, all’intrattenimento, all’informazione, alla cultura, all’arte, allo spettacolo ed alla salute. Già in passato ci siamo occupati delle loro innumerevoli ed interessanti attività (clicca qui)

E’ molto forte l’irrefrenabile voglia di questo sodalizio di donne innamorate perse della vita che non pensano, minimamente, di fermarsi davanti a nulla, piuttosto di concentrarsi su come proseguire nelle loro mirabili attività di interesse sociale, guardando alla soluzione e non al problema, frutto, quest’ultimo di circostanze inaspettate.

Le donne di questo Comitato, sono il motore trainante di una produzione di iniziative di rilievo per la collettività che neanche i vari DPCM, emanati dal Governo in questo triste periodo di Pandemia data dalla diffusione del Covid-19, sono riusciti a fermare.

Il periodo di grandi restrizioni date, appunto, dalle disposizioni governative per frenare il contagio da Covid-19, ha spinto il Comitato “Le Donne Alberosa” a rispondere con positività al momento sociale critico, sviluppando un piano progettuale di attività che utilizza la multimedialità per comunicare, in-formare e coinvolgere la collettività.

Questo, ha dato loro modo di continuare a dare un senso alle dinamiche avviate già due anni fa, con l’obiettivo di migliorare questo mondo stremato ed in affanno sotto vari punti di vista, senza piangersi addosso, evitando di subire inermi il dramma di un virus spietato che sta condizionando, fortemente, la quotidianità dell’intera popolazione mondiale.

Quella dell’utilizzo della multimedialità è stata la soluzione più funzionale che ha determinato una serie di attività in diretta che hanno dimostrato essere uno strumento comunicativo dall’indubbio impatto ad ampio raggio e con l’anno nuovo hanno saputo mettere in campo una lunga serie di dirette Facebook dalla loro pagina ufficiale, in cui ospitare varie tipologie di persone con le quali sviluppare argomenti ogni volta diversi e durante le quali il pubblico ha la possibilità di interagire scrivendo domande, curiosità e considerazioni da condividere in chat .

Naturalmente, non si sono fermate le opere di beneficienza a favore di “Case Famiglia“, “Associazioni ONLUS” e verso gli indigenti.

Il Comitato ha inoltre sostenuto a febbraio (mese della “CONSAPEVOLEZZA SULLA SINDROME DI MARFAN E PATOLOGIE CORRELATE”) e a marzo (mese della “CONSAPEVOLEZZA SULL’ENDOMETRIOSI“), dirette mirate piuttosto ad informare chi non conosce affatto queste patologie, offrendo l’occasione di imparare cosa sono e come si sviluppano. Così come sono di grande rilievo le iniziative antiviolenza a tutela delle donne, per cui il Comitato ha partecipato, attivamente, in presenza al videoclip musicale: “Appassionante – Ora vedo Ora sento Ora parlo” (clicca qui).

Nelle tre giornate in cui si è svolta la recente “VIRTUAL WORLDWILDE ENDOMARCH 2021” ha partecipato seguendo le varie iniziative promosse dal fantastico instancabile “TEAM ITALY ENDOMARCH” dando, tra l’altro, un piccolo contributo dalla sede degli eventi del Comitato “Donne Le Alberosa” immersa nella natura “AL CAVALLINO VERDE DI ARDEA” illuminando di giallo (colore simbolo legato alla subdola patologia Endometriosi) un bellissimo albero con altrettanti nastri gialli e con alcuni membri del Comitato posizionati a cerchio intorno a questa pianta, che indossavano una maglia gialla tenendo una mano protesa in avanti in segno di #STOPALSILENZIO #LONTANEMAUNITE.

Per merito della collaborazione di medici, operatori sanitari e del Benessere, esperti di varie tematiche interessanti, periodicamente offrono un servizio di approfondimento al loro pubblico al momento sempre con diretta Facebook, nell’ attesa di poterlo rifare dal vivo fisicamente.

Ultime iniziative promosse, due simpatici progetti: il “Concorso di Disegno sul Rispetto per l’Ambiente e l’importanza del riciclo” destinato alle bambine dai 6 ai 10 anni (i migliori disegni verranno premiati con delle “Bambole Speciali“) e la raccolta di ricette originali inedite (senza utilizzo di ingredienti animali) che verranno selezionate da una “Giuria di Qualità” per scegliere quelle che saranno pubblicate in un libro di cucina di cui farà parte il Comitato “Donne Le Alberosa”.

Tanto altro bolle in pentola e per conoscere tutte le loro iniziative passate, in corso o future, invitiamo a seguire la loro pagina Facebook (clicca qui), quella instagram (@comitatodonnelealberosa)e TikTok (@comitatolealberosa).

  • articolo di Massimo Catalucci
Articolo precedenteLanuvio, dal 6 aprile attivi i Servizi Demografici online del Comune 
Articolo successivoArdea, Fratelli d’Italia: “La Giunta non rispetta le quote rosa. Abbiamo chiesto il parere del Segretario generale”