Il Cavallo Ambasciatore Green, che unisce turismo,agricoltura, sport, ambiente e cultura per una rinascita economica, etica e sostenibile

52

IL “CAVALLO AMBASCIATORE GREEN”

CHE UNISCE TURISMO, AGRICOLTURA, SPORT, AMBIENTE E CULTURA PER

UNA  RINASCITA ECONOMICA , ETICA  E SOSTENIBILE

Valorizzare il patrimonio naturale, sportivo e culturale tramite un ambasciatore d’eccezione: il cavallo. È questo l’obiettivo di Horse Green Experience, l’innovativo progetto di Final Furlong che, incentivando lo sviluppo delle strategie Green della “filiera territorio”, vuole avvicinare le persone ai valori della natura e dell’ambiente dando al contempo un impulso alle attività economiche ad essi legate.

I grandi spazi verdi e i centri logistici attrezzati ad ospitare i cavalli, quali circoli ippici, ippodromi, parchi e dimore storiche, possono senza dubbio rappresentare un’attrattiva, specialmente tra le nuove generazioni. Horse Green Experience si propone di valorizzare le location e le aree direttamente coinvolte da iniziative ippiche ed equestri, a basso impatto ambientale, per promuovere un turismo sostenibile capace di migliorare la qualità della vita nelle aree urbane, anche attraverso programmi di finanziamento europeo a sostegno dello sviluppo economico dei territori interessati.

È attraverso il cavallo, animale nobile capace di ammaliare persone di tutte le età, che Horse Green Experience vuole portare avanti la propria mission. Enfatizzando i valori positivi del cavallo, anche attraverso un contatto diretto con il pubblico nell’ambito degli eventi promossi, HGE vuole fidelizzare un nuovo comparto di futuri appassionati.

Coinvolgendo la sfera esperienziale Horse Green Experience vuole coinvolgere il mondo dei giovani proiettandolo verso innovativi traguardi personali e professionali in linea con il Green Deal Europeo.

Il 2021 sarà teatro di due macro momenti vetrina per presentare Horse Green Experience:

Il primo a Roma dal 21 al 30 Maggio 2021 in occasione di due grandi eventi ippici ed equestri di livello internazionale quali il Derby di Galoppo a Capannelle e lo CSIO Jumping Piazza di Siena. A cornice dei due momenti spettacolari verranno organizzate iniziative convegnistiche e culturali aperte al pubblico che saranno indirizzate a momenti di confronto e di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità ambientale.

Il secondo dal 4 al 7 novembre 2021 a Verona in occasione dell’evento internazionale Fieracavalli. Nell’occasione oltre a momenti espositivi sui temi del Turismo Sostenibile saranno realizzate attività di formazione rivolte ai più giovani attraverso laboratori didattici e tavole rotonde riguardanti i contenuti dell’Agenda 2030.

A cornice dei due macro eventi sportivi sarà realizzato un Forum Internazionale dal titolo: Mediterranean Rural Experience. Le sessioni che comporranno il Convegno saranno fortemente indirizzate ai temi di promozione e sviluppo di nuovi modelli ed innovative esperienze di turismo sostenibile grazie anche alla contaminazione dell’elemento “cavallo”, analizzato anche in chiave di cooterapeuta nelle attività di assistenza fisica e psicologica attraverso la Tavola Rotonda dal Titolo “La relazione uomo-cavallo al centro della terapia assistita”, realizzata in occasione delle giornate dello CSIO di Piazza di Siena e promossa in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Equestri e il Policlinico Gemelli di Roma.

Sotto i riflettori anche l’equiturismo come volano per incentivare la scoperta del “Territorio dell’esperienza” attraverso l’organizzazione, in collaborazione con Fitetrec – Ante, di una serie di iniziative ludico sportive che arricchiaranno il programma del week end di Capannelle oltre ad un Trekking a Cavallo che partendo dall’Ippodromo stesso si svilupperà nelle suggestive dimensioni della campagna romana. Un Territorio da valorizzare attraverso la creazione di nuovi business fondati sulla conoscenza reciproca e la condivisione di attività. Una fusione tra Turismo, Agricoltura, Allevamento, Sport, Ambiente, Cultura verso una rinascita green economica ed etica.

Un disegno ambizioso quello tracciato da HGE che, in virtù della sua natura progettuale e degli obiettivi dichiarati, è stato selezionato dalla Commissione Europea quale Event Partner dell’EU GREEN WEEK 2021.

La Rete di Imprese Final Furlong, per lo sviluppo e l’implementazione di Horse Green Experience ha inteso costituire un Comitato di indirizzo che, attraverso un lavoro di competenza e conoscenza, possa guidare e promuovere a livello nazionale ed internazionale il “manifesto” del progetto.

Il Comitato in questione è attualmente composto da:

FISE – FITETREC-ANTE – FIERACAVALLI – FEDERIPPODROMI – ANCI – CONFEDERAZIONE INTERNAZIONALE ANGLO ARABO – EARTH ACADEMY – HIPPOGROUP TORINESE – INTERNATIONAL HORSE RACING OBSERVATORY – FINAL FURLONG.

Articolo precedenteI funghi e le bellezze di Lanuvio protagoniste in Tv
Articolo successivoLibri, e’ uscito “Il Cammino con Emiliano” scritto da Massimiliano Morelli