ALIS INCONTRA IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILI PROF. ENRICO GIOVANNINI

50

ALIS INCONTRA IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILI PROF. ENRICO GIOVANNINI

Guido Grimaldi: “Apprezziamo la sensibilità del Ministro nei confronti della green e blue economy nonché del ruolo essenziale e strategico svolto dal trasporto e dalla logistica”

(MeridianaNotizie) Roma, 11 maggio 2021 – “Abbiamo avuto il piacere di incontrare il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Prof. Enrico Giovannini, al quale ci lega una profonda attenzione nei confronti della sostenibilità come elemento chiave per la crescita del settore del trasporto e della logistica. Siamo infatti convinti che, anche grazie ai progetti individuati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il futuro del nostro Paese e dell’Europa intera debba essere sempre più orientato verso la green e blue economy”.
Così il Presidente di ALIS Guido Grimaldi commenta l’incontro istituzionale tenutosi con il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Prof. Enrico Giovannini, insieme ad Emanuele Grimaldi, Amministratore Delegato del Gruppo Grimaldi – socio fondatore dell’Associazione – e a Marcello Di Caterina, Vicepresidente e Direttore Generale di ALIS.
“La sensibilità più volte manifestata dal Ministro nei confronti dello sviluppo sostenibile, che per ALIS è da sempre al primo posto dell’agenda associativa, rappresenta un segnale molto importante ed incoraggiante per le future iniziative che il Ministero intraprenderà a sostegno delle aziende del settore. In tal senso, abbiamo presentato al Ministro – aggiunge Guido Grimaldi – un documento contenente le nostre proposte che intendono riassumere le istanze degli associati in materia di intermodalità, logistica e mobilità green, continuità territoriale con le grandi isole, semplificazione e digitalizzazione, politiche fiscali ed occupazionali per il rilancio del comparto”.
“Il concreto confronto avuto con il Ministro Prof. Giovannini si è inoltre focalizzato sull’importanza di promuovere la sostenibilità sui tre livelli – economica, sociale ed ambientale – che sono perfettamente complementari, dove la crescita di uno di essi non compromette ma, anzi, rafforza l’altro. Su questa direzione si muoveranno anche le nostre prossime iniziative associative nelle quali intendiamo evidenziare come la responsabilità ambientale si coniughi perfettamente anche con la ripresa socio-economica e lo sviluppo competitivo del tessuto imprenditoriale e dell’intero Sistema Paese”.
“Ora è il momento di far comprendere ancor di più, come già emerso durante la fase emergenziale, quanto il trasporto e la logistica siano essenziali e strategici per il presente ed il futuro del sistema produttivo nazionale e, in tal senso, – conclude il Presidente di ALIS – ringraziando il Ministro per l’attenzione e l’ottimo confronto avuto, ALIS continuerà ad essere sempre disponibile ed a supporto del Governo”.

Articolo precedenteDL RIAPERTURE, A MARINO E’ CAOS SUGLI ORARI DI CHIUSURA DEI BAR
Articolo successivo+++Flash, Elezioni a  Frascati, Roberto Mastrosanti pronto di nuovo a scendere in campo? +++