Torrino, casalinga “smart” tenta di rubare un aspirapolvere robot: arrestata dai carabinieri

19

(MeridianaNatizie) Roma, 26 maggio 2021 – È entrata in un negozio di elettrodomestici ospitato nel centro commerciale Euroma2 con l’intento di aggiudicarsi il suo ambito aspirapolvere robot del valore di circa 700 euro.

Peccato che le sue intenzioni non fossero legittime: la donna, una 36enne romana con precedenti, è stata “pizzicata” dagli addetti alla sicurezza dell’esercizio commerciale mentre stava tentando in tutti i modi di occultare l’ambito aspirapolvere hi-tech, nel chiaro tentativo di rubarlo.

I Carabinieri della Stazione Roma Torrino Nord, intervenuti dopo la segnalazione degli addetti del negozio, hanno recuperato la refurtiva, che è stata restituita al responsabile del punto vendita, e arrestato la 36enne con l’accusa di furto aggravato.

Ora la donna si trova agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicata con rito direttissimo.

Articolo precedenteAnzio, incendio sul tetto di una casa in cantiere
Articolo successivoLANUVIO, VERSAMENTO ACCONTI TARIP 2021 : AVVISO AI CONTRIBUENTI