DIOCESI DI ALBANO, GABRIELLA DE FELICE SALUTA LA NOMINA DEL NUOVO VESCOVO

112

DIOCESI DI ALBANO, GABRIELLA DE FELICE SALUTA LA NOMINA DEL NUOVO VESCOVO:

“ACCOGLIAMO L’INVITO ALL’INCONTRO E ALLA CONOSCENZA RECIPROCI.

DA LAICI NON FAREMO MANCARE IL NOSTRO SOSTEGNO ALL’OPERA DELLA CHIESA PER IL BENE DI TUTTI”

 

Marino 2030 rivolge il suo benvenuto a monsignor Vincenzo Viva

(MeridianaNotizie) Marino, 11 giugno 2021 – “Nel giorno in cui a Marino celebriamo il nostro Santo Patrono, Barnaba Apostolo, accogliamo con particolare gioia la nomina di monsignor Vincenzo Viva, nuovo vescovo della nostra diocesi. Ho letto con vivo interesse il messaggio di saluto rivolto ai fedeli da monsignor Viva. Con particolare gratitudine facciamo nostro e ricambiamo l’invito all’incontro, alla conoscenza e alla comprensione dei segni dei tempi che il vescovo eletto ha rivolto a ciascuno di noi”.

Con queste parole Gabriella De Felice, a nome della coalizione civica Marino 2030, saluta l’odierna nomina di monsignor Vincenzo Viva a capo della diocesi suburbicaria di Albano.

“Da laica, rinnovando i ringraziamenti al cardinale Marcello Semeraro per i quasi diciassette anni di intenso apostolato sul nostro territorio, posso dire che confidiamo nella presenza di monsignor Viva, da lui annunciata come quella di un pastore e fratello, per portare avanti in comunione e armonia il prezioso messaggio di speranza e rifugio che tutta la comunità si aspetta dalla Chiesa. Un’aspettativa che sussiste in molti casi a prescindere dal dono individuale e spirituale della fede. Fortunatamente, infatti, risuona ancora forte l’asserzione del filosofo Benedetto Croce sul perché non possiamo non dirci cristiani”.

“Nel limite delle nostre piccole, personali e umili possibilità – conclude De Felice –  faremo sempre in modo che i nostri pastori, i sacerdoti, le suore e i laici impegnati sul territorio in opere benefiche, non restino soli ma siano affiancati da una comunità laica consapevole di come il messaggio di umanità e solidarietà del cristianesimo possa essere realmente universale e mirato al bene supremo di tutta l’umanità”.

Articolo precedenteALIS SI DISSOCIA DALLO SCIOPERO DEL TRASPORTO NEI PORTI E NELLE PIATTAFORME LOGISTICHE DELLA LIGURIA
Articolo successivoEURO2020, MARITATO(AT): “OCCASIONE DI PRESTIGIO PER ROMA”