Esquilino, carabinieri chiudono affittacamere “invisibile”: denunciato il titolare

15

(MeridianaNotizie) Roma, 1 giugno 2021 – Ieri pomeriggio, in via Giolitti, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno denunciato a piede libero un cittadino del Bangladesh di 29 anni per omessa registrazione e comunicazione di persone ospitate, alla competente Autorità.

I militari, nel corso di specifici controlli, hanno appurato che il 29enne gestiva la struttura ricettiva senza alcuna licenza, omettendo di registrare gli ospiti sul “portale alloggiati” così come previsto dalla normativa in materia di Pubblica Sicurezza.

Oltre alla sanzione amministrativa, i Carabinieri hanno fatto scattare la proposta di chiusura a tempo indeterminato della struttura “invisibile”.

Articolo precedenteBrusca, Usic Carabinieri: “Lo stato così perde due volte”
Articolo successivoCovid, con Carta Spesa Roma contributi economici per 50mila famiglie