Fisco. Paolo Capone, Leader UGL: “Necessaria Flat tax e riduzione del cuneo fiscale per sostenere ripresa e occupazione”

23
Fisco. Paolo Capone, Leader UGL: “Necessaria Flat tax e riduzione del cuneo fiscale per sostenere ripresa e occupazione”
 

(MeridianaNotizie) Roma, 14 giugno 2021 – “Il livello della tassazione nel nostro Paese è ormai insostenibile per lavoratori, famiglie e imprese. E’ prioritario, pertanto, avviare una riforma complessiva fondata sulla semplificazione e su una poderosa riduzione del carico fiscale per tornare ad un sistema equo e funzionale, in grado di sostenere la ripresa e favorire l’occupazione. Come Sindacato UGL, siamo favorevoli alla ‘Flat tax’, una misura indispensabile alla quale va affiancato lo stralcio delle cartelle esattoriali per liberare i cittadini dalla morsa delle imposte e fornire loro la liquidità necessaria a ripartire. In tal senso è fondamentale ridurre il cuneo fiscale sul lavoro per incoraggiare le assunzioni e ridare potere d’acquisto ai lavoratori. L’UGL si oppone con forza all’ipotesi di una nuova tassa patrimoniale che finirebbe per colpire il risparmio, indebolendo il tessuto economico e produttivo duramente colpito dalla crisi pandemica”. Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito alla riforma del fisco.

Articolo precedenteROMA, PALOZZI-FIESOLE: “CIMITERO FLAMINIO NEL DEGRADO”
Articolo successivoLanuvio, l’Assessore della Regione Lazio Alessandri ricevuto dal Sindaco Galieti in Comune