Il Centro Turistico Giovanile “Latina in itinere” dedica un orto a Carla Maino

33

(MeridianaNotizie) Latina, 2 giugno 2021 – Il Centro Turistico Giovanile ‘Latina in itinere‘ grazie ai proprietari della Fattoria Prato di Coppola, luogo dove per tre anni hanno organizzato la fiera Verde in festa, hanno deciso di riqualificare una parte dei terreni limitrofi alla fattoria, realizzando un orto. Coltivare la terra sembra essere tornato di moda, ma mai come in questo periodo il ritorno alle origini genera una serie di benefici grazie ad una vita più salutare e a contatto con la natura. L’orto, dedicato all’assistente sanitaria del centro tumori di Latina Carla Maino recentemente scomparsa, sarà coltivato con ortaggi e verdure di stagione  non disdegnando alcune varietà particolari e antiche. «Il Centro Turistico Giovanile ‘Latina in itinere‘ opera nel settore della valorizzazione del territorio dell’Agro Pontino, con particolare riguardo al patrimonio ambientale, storico, archeologico e culturale – ha affermato Marco Checchinato uno dei promotori dell’iniziativa – il gruppo dei nostri collaboratori è costituito da diverse professionalità esperte nei più svariati settori,  fra loro anche dei botanici, dai quali speriamo di trarre preziosi insegnamenti». «Per noi realizzare un orto equivale ad un momento di aggregazione e, speriamo che possa essere terapeutico, per chi decide di unirsi a noi» – ha concluso Angelo Tozzi uno dei realizzatori dell’Orto.  Chi volesse cimentarsi nell’arte del coltivare e volesse mangiare prodotti sani e genuini può contattare il Centro Turistico Giovanile ‘Latina in itinere‘ al 320 79 50 343 o scrivere a [email protected].

Articolo precedenteTalenti, Aurigemma (Fdi): “Ferma condanna per atto vandalico a Cinevillage”
Articolo successivoClub Unesco Latina e la Giornata Mondiale degli Oceani