Roma, controlli antidroga: tre arresti e una denuncia

46

(MeridianaNotizie) Roma, 13 giugno 2021 – Nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 3 persone e denunciato una quarta per reati inerenti gli stupefacenti. Sequestrate anche oltre 260 dosi di droga tra cocaina, hashish e marijuana.

Nella notte, in manette è finito un 51enne romano, già noto alle forze dell’ordine perché già sottoposto alla detenzione violazione degli obblighi di assistenza familiare, sorpreso, durante un controllo, dai Carabinieri della Stazione Roma Bravetta al di fuori della sua abitazione. I militari hanno deciso di eseguire una verifica nell’appartamento, rinvenendo   47 g di hashish, 210 g di marijuana e 890 euro in contanti, ritenuti provento di attività illecita. Il 51enne è stato quindi arrestato con le accuse di evasione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ristretto nuovamente ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

A San Basilio, invece, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro, invece, hanno arrestato un 53enne romano e un 33enne di Santo Domingo, entrambi senza occupazione e con precedenti, sorpresi a cedere alcune dosi di cocaina a tre giovani. Fermato lo spaccio, i Carabinieri hanno bloccato e perquisito i pusher, trovandoli in possesso di una decina di dosi di cocaina e 250 euro in contanti, e identificato gli acquirenti, tutti segnalati, quali assuntori di droga, all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari, in attesa del rito direttissimo dove dovranno rispondere dell’accusa di spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti.

Infine, nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Eur hanno denunciato a piede libero un 44enne romano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I Carabinieri sono intervenuti, a seguito di una richiesta giunta al 112, a casa dell’uomo per una lite in famiglia. Il 44enne ha raccontato ai Carabinieri di un diverbio per futili motivi con i suoi genitori ma lo stato troppo agitato dell’uomo ha insospettito i militari che hanno deciso di perquisire l’abitazione e in particolare la sua camera da letto dove sono state rinvenute dosi di hashish e marijuana e un bilancino di precisione.

Articolo precedenteGara costruttori navali, Flavio Martelli vincitore nazionale
Articolo successivoRoma, maxi controlli delle Forze dell’Ordine nelle principali piazze della movida