Spari a Colle Romito( Ardea): uccide due bimbi e un anziano, poi si toglie la vita

190

Spari a Colle Romito( Ardea): uccide due bimbi e un anziano, poi si toglie la vita

(MeridianaNotizie) Ardea, 13 giugno 2021  – Parliamo di un uomo di 34 anni, con problemi psichici, che dopo aver sparato si è barricato in casa. I carabinieri del Gis, nel pomeriggio, hanno fatto irruzione e lo hanno trovato morto, si è sparato con la stessa pistola usata contro le vittime. L’arma era del padre deceduto, una guardia giurata. A essere colpiti ,la mattina ,due fratelli di 10 e 5 anni, che stavano giocando a pochi metri da casa, e un anziano di 84 anni, che stava transitando in bicicletta, deceduti nonostante i soccorsi e i tentativi di salvarli. Secondo un testimone, una quarta persona sarebbe scampata alla sparatoria. Sulla vicenda parole di sdegno e dolore da parte delle forze politiche. Hanno portato la loro solidarietà ai familiari e alla Comunità di Ardea, tra gli altri: il sindaco di Ardea Mario Savarese( M5S), il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma Virginia Raggi, il capogruppo di FdI in Città Metropolitana Andrea Volpi, il segretario provinciale Roma Sud della Lega Tony Bruognolo ( Lega) e il consilgiere regionale di Cambiamo Adriano Palozzi.

Articolo precedenteARDEA, ROSSI-PALOZZI: “SCONCERTO E DOLORE PER QUANTO ACCADUTO”
Articolo successivoCOVID-19, IL LAZIO È IN ZONA BIANCA – TUTTE LE MISURE DA OSSERVARE