Ostia, la stagione estiva parte con i cani bagnino

78

(MeridianaNotizie) Roma, 4 luglio 2021 – Tornano al X Municipio di Roma Capitale i cani bagnino con postazioni allestite sulle spiagge libere S.P.Q.R e sul lungomare Duca degli Abruzzi all’altezza del parco Willy Ferrero. “Nell’ambito del progetto “Estate Sicura”, fin dalla prima stagione balneare gestita da questa amministrazione, abbiamo avviato una partnership con la Scuola Italiana Cani di Salvataggio Tirreno. L’Associazione SICS, in 25 anni di attività, ha salvato la vita a centinaia di persone ricevendo riconoscimenti a livello nazionale. La collaborazione tra il X Municipio e SICS nasce per ridurre i rischi derivanti dalla concentrazione di attività umane nell’ambiente costiero durante il periodo di balneazione con particolare riguardo alla salvaguardia della vita delle persone in acqua. Abbiamo potuto riscontrare, inoltre, che la sensibilizzazione dei bagnanti rispetto ai temi di tutela ambientale, protezione e rispetto per la natura e gli animali, viene recepita con maggiore interesse e attenzione se svolta attraverso l’utilizzo delle unità cinofile di salvataggio. L’altro obiettivo è sicuramente il contributo che le attività con i cani di salvataggio riescono a dare nella valorizzazione dell’immagine del territorio sotto il profilo mediatico e turistico. Questa è estate, abbiamo attivato inizialmente una postazione fissa di sicurezza integrata nelle ultime tre domeniche di giugno presso la Spiaggia Libera S.P.Q.R. e due postazioni nei fine settimana dei mesi di luglio e agosto, presso la Spiaggia Libera S.P.Q.R. e la Spiaggia Libera Cotto ad Ostia Ponente, nelle quali, per ognuna delle postazioni, sono dislocate 2 Unità Cinofile ciascuna con brevetto SICS e brevetto per “Assistente bagnanti”. Lo dichiara il Vicepresidente del Municipio Roma X Alessandro Ieva.

Articolo precedenteZOOMARINE, SUCCESSO PER LA RACCOLTA FONDI PER LE ONLUS IMPEGNATE NELL’INTEGRAZIONE
Articolo successivoArdea, servizio certificati anagrafici da casa