Rifiuti. Fratelli d’Italia Ardea: “Non permetteremo al Sindaco Raggi di scaricare i rifiuti della Capitale a Roncigliano”

88

(Meridiananotizie) Ardea, 12 luglio 2021 – “Sabato 10 luglio scorso, abbiamo partecipato ad un Sit-In di protesta organizzato dai Comitati di Quartiere di Albano e Ardea, che si  oppongono alla “vociferata ordinanza” che il Sindaco di Roma, Virginia Riaggi, vorrebbe firmare e che stabilirebbe il trasferimento dei rifiuti (si parla del “secco”), della Capitale, nel sito di Roncigliano, la discarica pubblica di Albano.”

Il nostro gruppo consiliare di Fratelli d’Italia Ardea, ha ribadito con fermezza la sua solidarietà ai manifestanti e dichiara di essere compatto per attuare ogni iniziativa  sia politicamente che istituzionalmente fattibile, per bloccare la possibile riapertura della discarica di Roncigliano, sito già “traboccante” di rifiuti e inadeguato per sopportarne altri.

Il Sindaco di Roma, se intende, in campagna elettorale, tentare di farsi pubblicità, dopo 5 anni di inattività e di tante promesse che il vento del “cambiamento” che lei avrebbe dovuto rappresentare si è portato via e in questi ultimi due mesi che ci dividono dalle elezioni amministrative, intendesse recuperare consensi dando una “ripulitina” alla “sua” città, si ricordi che ha sbagliato tempi e luoghi.

Roncigliano rimarrà chiusa!!!

Noi, insieme al Sindaco di Albano e a tutti gli altri Sindaci che erano presenti sabato scorso alla manifestazione, in prima persona e/o con i propri rappresentanti istituzionali, ci impegneremo affinché la discarica di Roncigliano rimanga chiusa. Il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, escogiti altre strategie politiche e di carattere amministrativo per recuperare i consensi che, giorno dopo giorno, oramai sta perdendo ma soprattutto, rispetti il territorio della provincia che non può e non deve essere la pattumiera della Capitale. Anzi, il Sindaco di Roma, Virginia Raggi, si sbrighi a liberare lo scempio che insiste da anni in Via Ardeatina in prossimità della rotonda con Via Cancelliera, più volte da noi denunciato, di una discarica abusiva a cielo aperto, costante e continuativa e che ancora oggi è manifestazione di un degrado ambientale inaccettabile.”

  • Lo dichiarano di Consiglieri di Fratelli d’Italia Ardea, Riccardo Iotti, Maurice Montesi, Edelvais Ludovici, Raffaella Neocliti.
Articolo precedenteArdea, Montesi (FdI): “La maggioranza vorrebbe deliberare sui Consorzi senza il parere della Commissione speciale. Non lo permetterò”
Articolo successivoROMA, MARITATO(LEGA): “A LAVORO PER RINASCITA CITTÀ E TUTELA CITTADINI”