SANITÀ, LEGA: GRANDE PARTECIPAZIONE PER SALVARE IL PUNTO NASCITA DI VELLETRI

72

SANITÀ, LEGA: GRANDE PARTECIPAZIONE PER SALVARE IL PUNTO NASCITA DI VELLETRI

(MeridianaNotizie) Velletri, 29 luglio 2021 – Velletri non ci sta. Grande partecipazione oggi alla raccolta firme organizzata dalla Lega dopo la decisione degli scorsi giorni della Regione Lazio di chiudere definitivamente il  punto nascita di Velletri e i reparti di Ostetricia e Ginecologia. “Sapevamo che i cittadini avrebbero risposto presente. Questa decisione è un vero esproprio che non possiamo accettare in silenzio. Vogliamo che i bambini continuino a nascere a Velletri e che alle madri siano garantite l’assistenza e le cure necessarie. Il presidente Zingaretti e il Sindaco Pocci non possono continuare ad ignorare necessità e volontà dei cittadini, ed è evidente che queste non coincidano con la chiusura del punto nascita. Come Lega continueremo a batterci per impedire questo scempio”. Così in una nota congiunta Tony Bruognolo Segretario Politico della Lega Provincia di Roma Sud e i consiglieri comunali Faliero Comandini  e Giorgio Greci.

Articolo precedenteArdea, concluso con successo il secondo open day vaccinale: 97 cittadini vaccinati in poche ore
Articolo successivoModa. Paolo Capone, Leader UGL: “Sottoscritto il rinnovo CCNL Tessile Abbigliamento Moda, +72 euro