CAMPAGNA SUI REFERENDUM, GRANDE ACCOGLIENZA A MARINO PER MATTEO SALVINI

78

Al via la campagna elettorale del candidato sindaco Stefano Cecchi

(MeridianaNotizie) Marino, 28 luglio 2021 – Si è da poco concluso a Marino l’incontro con il Segretario della Lega Matteo Salvini, in occasione della raccolta firma per il referendum sulla giustizia giusta. “Sono molto soddisfatto della numerosa partecipazione dei cittadini di Marino, questo mi dà la misura di quanto come Lega Provinciale si stia lavorando bene sui territori” – dichiara Tony Bruognolo Segretario Politico della Lega Provincia Roma Sud.Da oggi parte anche ufficialmente la campagna elettorale di Stefano Cecchi, candidato civico che la Lega ha deciso di sostenere convintamente, sotto la spinta del coordinatore locale Maurizio Forgetta e del direttivo di Marino. Siamo certi che la direzione intrapresa porterà a ottimi risultati dal punto di vista elettorale ed amministrativo. Ringrazio – conclude Bruognolo – il Segretario Matteo Salvini che anche oggi, come al solito, non si è sottratto all’appuntamento con il territorio”.

Articolo precedenteROMA, MARITATO(LEGA): “SI A TAXI SU FORI IMPERIALI” “Siamo assolutamente d’accordo con la proposta e la riflessione del candidato sindaco per il centrodestra, Enrico Michetti: non consentire ai taxi di circolare su via dei Fori Imperiali significa penalizzare un’intero comparto già duramente colpito da un anno e mezzo di emergenza pandemica. La capitale d’Italia, infatti, non ha bisogno di ulteriori blocchi, ma di azioni di rilancio e ripartenza. In questo contesto, dunque, la categoria dei taxi svolge una fondamentale e importante attività di pubblico esercizio e ci auguriamo che siano messi in condizione di poter operare al meglio. Sopratutto in una città con grande vocazione turistica, quale Roma è”. Così, in una nota, il candidato al consiglio comunale di Roma Capitale nella lista della Lega, Michel Emi Maritato.
Articolo successivoIL MARETTIMO FILM FEST COINVOLGE GLI INFLUENCER. GABRIELLA CARLUCCI, “DENIS DOSIO PUNTO DI CONTATTO TRA LA GENERAZIONE Z, IL CINEMA E IL RISPETTO DELL’AMBIENTE”