Ardea, “Le Salzare”. Discarica abusiva, fiamme e fumi di rifiuti tossici. Una costante negativa del litorale Ardeatino

344

(Meridiananotizie) Ardea, 3 agosto 2021 – Ennesimo incendio a “Le Salzare“, una località ormai nota, negativamente, del Comune di Ardea, per i frequenti abusi, sia di occupazione edilizia, sia in merito al degrado dato dalle discariche abusive a cielo aperto e dai tanti incendi dei rifiuti inquinanti che generano fumi tossici e provocano danni non solo all’ambiente ma alla salute delle persone.

E’ di ieri pomeriggio alle 13.40 la notizia per cui si è attivato il NUCLEO OPERATIVO AIRONE in Via Valli di Santa Lucia per un incendio, andando in supporto ai Vigili del Fuoco allertati dalla sede centrale. Sul luogo era presente anche una squadra della protezione civile N.O.A.L..

Un vasto incendio di cumuli di immondizia varia e sterpaglie adiacenti ad abitazioni private ha messo in pericolo l’incolumità delle persone. Un intervento di bonifica che è durato fino alle 18.45.

5 lunghe ore di asfissiante lavoro in tutti i sensi, sia per il caldo estivo che per le fiamme e per i fumi soffocanti, nelle quali si sono dati da fare gli operatori della protezione civile e dei vigili del fuoco, sempre pronti ad intervenire, tempestivamente, per scongiurare il peggio.

  • articolo di Massimo Catalucci
Articolo precedenteRonciglione, “I viaggi dell’arte” è Festival di rilevanza nazionale. Parola del Ministero della Cultura 
Articolo successivoCovid. Cittadini (Aiop): “Attacco hacker Lazio campanello allarme, tutelare dati sanitari”