Fiumicino, scuola: nuova procedura per il rilascio delle cedole librarie

20

(MeridianaNotizie) Fiumicino, 18 agosto 2021 – Si informa la cittadinanza che, a partire dal prossimo anno scolastico 2021/2022, il Comune di Fiumicino, in ottemperanza agli obblighi di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, ha eliminato il rilascio della cedola cartacea per la fornitura dei libri di testo agli alunni delle scuole primarie, sostituendola con una procedura on line.

La cedola libraria digitale è il documento che consente di ottenere gratuitamente i libri di testo, sia per gli alunni residenti a Fiumicino e frequentanti le scuole primarie locali, che per gli studenti residenti nel territorio, ma iscritti presso istituti presenti in altri comuni.

I genitori di alunni iscritti alle primarie del territorio, per poter ritirare i libri di testo, possono rivolgersi ai seguenti librai, accreditati dal Comune, semplicemente esibendo il codice fiscale dello studente:

– Libreria “Orlandi Dario”, Via Arsia, 12 – Fiumicino

– Libreria “Forza Quattro srl”, Via Giulio Natta, 11 – Parco Da Vinci

– Libreria “LCD di Carini Eva”, Via Michele Rosi, 22 – Aranova

– Libreria “Volta Pagina”, Via della Scafa, 446 – Isola Sacra

– Libreria “Cartelle di Rita Elena”, Via Nino Bixio – Comune di Cerveteri

– Libreria “Book Felix di Pastori Valter”, Corso Duca di Genova, 24A – Ostia Lido (Roma)

Invece, i genitori degli alunni residenti nel Comune di Fiumicino, ma frequentanti una scuola ubicata presso altro Comune, possono rivolgersi autonomamente e liberamente ai librai di fiducia. Gli stessi possono accreditarsi in tempo reale, per il rilascio delle cedole, sulla piattaforma informatica predisposta, accedendo al sito http://clo.comunefacile.eu.

Mentre, gli istituti comprensivi non di Fiumicino dovranno, comunque, far richiesta delle cedole al Comune, attraverso la pec del protocollo generale, [email protected], indirizzando la comunicazione all’Area Servizi al Cittadino e Politiche Scolastiche – Diritto allo Studio.

“Mediante lo snellimento dell’iter per il rilascio delle cedole librarie consentiamo alle famiglie e agli stessi operatori del settore una gestione più rapida ed efficace della procedura, eliminando, soprattutto per i residenti, passaggi intermedi tra genitori, librerie e scuola. Invitiamo le librerie interessate ad accreditarsi presso il nostro comune, ribadendo ai genitori di alunni frequentanti le scuole primarie di rivolgersi, per il ritiro dei testi,  direttamente alle strutture presenti nell’elenco.” Lo dichiara l’Assessore alla Scuola Paolo Calicchio.

Articolo precedenteElezioni a  Subiaco, Durigon: la Lega sostiene il Candidato Sindaco Petrini
Articolo successivoCampidoglio, nuova intitolazione per i centri anti violenza grazie al percorso partecipativo