Marino, De Felice: “Insieme a Fdi e De Santis con programma condiviso”

48

(MeridianaNotizie) Marino, 11 agosto 2021 – “In tanti, in queste ore, mi state chiedendo le ragioni della decisione di ritirare la mia candidatura a sindaco del Comune di Marino per correre in ticket con Fabrizio De Santis. Posso comprendere il risentimento e la contrarietà di alcuni dopo aver iniziato una campagna elettorale lunga un anno. Posso comprendere queste sensazioni sì, ma non posso assolutamente permettere che venga distorta la realtà in merito ad una scelta sicuramente sofferta ma mirata, condivisa e pienamente consapevole, presa per il bene della nostra città e della nostra comunità, contro ogni personalismo. Non posso accettare che vengano dette falsità e bugie con l’unico obiettivo di gettare discredito su di me e su tutte le persone di buona volontà che mi sono accanto. Questo no, non posso accettarlo, come donna, come professionista e come cittadina che ha scelto di mettersi in gioco in maniera del tutto disinteressata, restando estranea a tutti i giochi e agli accordi politici che per anni hanno governato e condizionato la politica marinese. Reputo, infatti, la mia una scelta di buonsenso e di responsabilità, in un contesto in cui mi sono sempre messa a disposizione per l’unità e la coesione del centrodestra, e in nome di un progetto di città realmente innovativo e ambizioso che rilanciasse Marino come merita. Ho osservato in questi mesi, in rispettoso silenzio, l’evolversi del dialogo tra le forze politiche del centrodestra, un percorso non semplice dove piuttosto sono stati altri i candidati sindaco e altre forze politiche a disattendere gli accordi già presi e ampiamente condivisi. Alla luce di tutto questo e delle spaccature in atto – non certo volute dalla sottoscritta -, dunque, dopo un ampio dibattito interno, ci è parso ragionevole e consequenziale intraprendere una importante sinergia tra la nostra Coalizione Marino 2030, al netto di chi inaspettatamente ha deciso di percorrere altre strade, insieme a Fratelli d’Italia e alle alle altre liste che sostengono Fabrizio De Santis, come risultato di un articolato confronto il cui approdo è rappresentato dalla ampia condivisione di contenuti programmatici. Le idee, i valori e gli obiettivi di Marino 2030 infatti sono non solo confermati e sposati in pieno, ma perseguiti con maggiore determinazione e risolutezza insieme alle altre forze coinvolte, alle associazioni ed ai comitati e soprattutto ai giovani che sono la mia e la nostra speranza di cambiamento. A Fratelli d’Italia va riconosciuto di averli condivisi e fatti propri, mostrando una profonda volontà di rinnovamento e di riqualificazione della Città. Il progetto comune è pertanto figlio di contenuti che già avevano destato interesse e trovato considerevole consenso. Alla cittadinanza confermiamo l’impegno e la fermezza nella realizzazione del programma, ciò avverrà mediante un’amministrazione condivisa con alleati che hanno lealmente mostrato interesse per un progetto da realizzare congiuntamente e hanno, anche coraggiosamente, intrapreso una strada innovativa e profondamente differente rispetto alla vetustà mostrata da alternative concorrenti. Il mio pertanto è un “passo di lato” all’insegna della condivisione, dell’unità. Ai personalismi e alle poltrone ho anteposto la possibilità di realizzazione di un programma in cui ho creduto e continuo a credere insieme ad una buona parte della coalizione che è rimasta con me. Non ho pertanto seguito alcuna utilità personale, ma ho messo al primo posto le idee ed i progetti per i quali mi sono spesa in tutto questo tempo e per i quali ho deciso di mettermi in gioco, anche nel rispetto dei cittadini che hanno in me riposto la loro fiducia. In questo sta la nostra coerenza. Andiamo avanti, con rinnovato slancio, nella consapevolezza maturata di poter vincere e ben governare la nostra bellissima Marino”. Così, in una nota, Gabriella De Felice, candidato prosindaco al Comune di Marino in ticket con il candidato sindaco Fabrizio De Santis.

Articolo precedenteLanuvio, aperte le iscrizioni al 1° Corso per Assaggiatore di Vino (ONAV)
Articolo successivoElezioni a Frascati, Bruognolo(Lega): Grazie a Felice Squitieri per passo indietro rispetto a candidatura Sindaco