Conference League, Trabzonspor-Roma 1-2: Pellegrini e Shomurodov regalano la vittoria all’esordio europeo

51

(MeridianaNotizie) Roma, 19 agosto 2021 – Inizia con un successo l’avventura di Josè Mourinho sulla panchina della Roma, che nella prima partita ufficiale in terra turca vince 2-1 in casa del Trabzonspor nell’andata del playoff di Conference League. Apre le marcature  Pellegrini al 55′, risponde  Cornelius al 64′. Decisiva la rete all’81 dell’ukbeco Shomurodov sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Shomurodov.

Nel primo quarto d’ora poco da segnalare, se non due ammonizioni – una per parte – tra Peres e Vina. Poi, una conclusione sul primo palo di Nwakaeme, controllata da Rui Patricio. Al 18’ risposta giallorossa dagli sviluppi di un angolo, Veretout tenta con il sinistro, alto.

Al 25’ Mkhitaryan trova il gol, ma viene annullato per fallo di mano dell’armeno. Con il passare dei minuti la squadra di Mourinho sale per volume di gioco, al 30’ cross di Karsdorp, attraversa l’area senza fortuna. Al 32’ botta di Hamsik dalla distanza, Rui Patricio c’è sul primo palo. Al 39’ la conclusione sul primo palo è di Karsdorp, ma finisce sull’esterno della rete.

Nella ripresa al 53′ si vede Zaniolo con una conclusione mancina a incrociare, fuori. Dopo due minuti la Roma passa in vantaggio. Zaniolo riconquista palla, allarga per Mkhitaryan, che crossa sul secondo palo dove irrompe Pellegrini, che di prima intenzione deposita in rete: 1-0 . Il vantaggio dura solo  9 minuti, Cornelius – subentrato da un minuto – insacca subito  di testa raccogliendo un cross di Peres al 64′.

Al 69′ Nwakaeme si libera in area, Rui Patricio respinge centrale. I giallorossi resistono, poi al 81’ passano di nuovo in vantaggio. Calcio d’angolo di Zaniolo, incornata di Mancini, palo, tocco di Shomurodov sottomisura e gol: 2-1 giallorosso. Finisce così, dopo tre minuti di recupero. Gara di ritorno in programma giovedì 26 agosto all’Olimpico alle ore 19.

“C’erano delle pressioni perché era una gara da knockout e perché l’avversario non è da Conference League – ha commentato a fine gara il mister giallorosso José Mourinho – La gente pensava che fosse una partita facile perché siamo in Conference League. È stata una partita difficile, loro sono una buona squadra con tanta esperienza, con elementi di qualità e con un pubblico che ha giocato questa gara. Però la squadra è stata equilibrata, è stata solida e molto bene in campo”.

“Nel secondo tempo – ha  aggiunto – abbiamo sofferto molto dal punto di vista fisico, gente come Veretout e Cristante non ha fatto tanto lavoro in precampionato. La squadra è stata squadra e questa per me è la cosa più importante. Oggi ha parlato questo stadio e giovedì parlerà l’Olimpico. Speriamo di poter arrivare alla fase a gironi”.

TRABZONSPOR-ROMA 1-2

Trabzonspor (4-3-3): Cakir 6, Bruno Peres 6, Edgar Ie 5.5, Hugo 5.5, İsmail 5.5 (63′ Trondsen 5.5), Hamsik 6, Berat 5.5 (76′ Ömür 5.5), Bakasetas 6, Gervinho 5.5 (63′ Cornelius 7), Djaniny 5 (83′ Koita sv), Nwakaeme 6.5. A disp.: Erce, Hüseyin, Kaplan, Serkan, Yunus, A. Parmak, Murat, Yusuf. All.: Avci 6
Roma (4-2-3-1): Rui Patricio 6, Karsdorp 6, Mancini 6, Ibañez 6.5, Viña 5.5; Cristante 5.5, Veretout 6 (90′ Kumbulla sv); Zaniolo 6.5 (93′ Reynolds sv), Pellegrini 7 (90′ Diawara sv), Mkhitaryan 6.5 (82′ Carles Perez sv); Shomurodov 7 (82′ Borja Mayoral sv). A disp.: Boer, Fuzato, Calafiori, Bove, Darboe, Zalewski, El Shaarawy. All.: Mourinho 6.5
Arbitro: Jug
Marcatori: 55′ Pellegrini (R), 64′ Cornelius (T), 81′ Shomurodov (R)
Ammoniti: Bruno Peres (T), Viña (R), Edgar Ie (T)

Foto : A.S. Roma
Articolo precedenteAMBIENTE: AD ARICCIA AL VIA LA BONIFICA DELLE DISCARICHE ABUSIVE
Articolo successivoCovid-19. Ora l’emergenza si sposta su altro: ecco i primi drammatici accenni di quello che a breve potrebbe accadere in Italia…