2 OTTOBRE, L’OASI FELINA DI PORTAPORTESE FESTEGGIA I NONNI

17

L’OASI FELINA DI PORTAPORTESE FESTEGGIA I NONNI

    Appuntamento sabato 2 ottobre, dalle 16 alle 20, in via Portuense, 39

(MeridianaNotizie) Roma, 28 settembre 2021 – In occasione della Festa dei Nonni, l’Asta – Associazione Salute e Tutela degli Animali – ha organizzato una visita all’Oasi Felina di Portaportese, per rendere omaggio a tutti quei nonni che amano non solo i loro nipoti, ma anche gli animali.

La giornata, dal titolo “Amami, come se fossi tuo”, si terrà sabato 2 ottobre dalle 16 alle 20, in via Portuense, 39.

I nonni  svolgono un importante ruolo sociale ed hanno una forte influenza culturale, per questo è fondamentale che siano in buona salute. Ricordiamo che la scienza  ha più volte confermato il benessere che  un animale domestico può apportare nella vita di un anziano: non solo favorisce la socializzazione, il buon umore ed è uno stimolo a muoversi, ma è di  aiuto anche nelle patologie quali il diabete, la depressione e le malattie cardiocircolatorie.

Durante la giornata, nonni e nipoti potranno familiarizzare con gli ospiti  storici dell’Oasi Felina di Portaportese che dispenseranno coccole e fusa: un’occasione in più per combattere la solitudine e per contribuire a diffondere la cultura del rispetto e dell’amore verso i meravigliosi gatti della Capitale.

L’Asta vuole anche ricordare il “poeta gattaro” Leopoldo di Persio. Il nostro nonno sostenitore ha speso la sua vita ad aiutare e curare gatti randagi e abbandonati ai quali dedicava anche delle bellissime poesie che saranno lette durante la giornata. La moglie ritirerà una pergamena in suo ricordo.

I visitatori potranno offrire cibo e coperte che l’Asta provvederà a distribuire ai randagi del territorio e chi vorrà potrà anche approfittare per orientarsi nella scelta di un animale che cerca famiglia (si raccolgono solo prenotazioni).

Per tutti gli anziani che parteciperanno è previsto un dono speciale: una scatola ricca di tante sorprese utili per i loro amici a 4 zampe.

Articolo precedenteRoma, Maritato(Lega): “Raggi agronoma alla Mistica ma non c’è nulla di divino”
Articolo successivoOperai morti sul lavoro nel Milanese. Paolo Capone, Leader UGL: “Strage inarrestabile, Governo intervenga”