Ardea, l’assessore Possidoni: “Prenotazioni anagrafe riattivate da Gennaio 2022”

55
(MeridianaNotizie) Ardea, 17 settembre 2021 – Riattivate le prenotazioni per l’anagrafe a partire da Gennaio 2022.
“Questa brevissima sospensione degli appuntamenti è stata necessaria per poter meglio definire gli orari del nuovo anno e, soprattutto, massimizzare l’utilizzo della nuova delegazione di Tor San Lorenzo – commenta Alessandro Possidoni, Assessore al Personale, Anagrafe, Elettorale, Stato Civile, Emergenza COVID19 del Comune di Ardea – Fino ad oggi, infatti, i cittadini potevano accedere ai servizi dell’Anagrafe solo nella sede di Via Salvo D’Acquisto. Grazie all’incremento delle risorse umane e tecnologiche a disposizione, possiamo iniziare ad utilizzare anche la nuova delegazione di Tor San Lorenzo a via Campo di Carne per i servizi demografici. Per questo, a partire da Gennaio 2022, ci saranno giorni in cui il servizio sarà attivo a Via salvo D’Acquisto (lunedì e venerdì mattina dalle 8.45 alle 13) e giorni che sarà attivo presso la nuova Delegazione di Tor San Lorenzo (martedì e giovedì mattina dalle 8.45 alle 13 e pomeriggio dalle 15.15 alle 17.00).
“Il mercoledì verrà dedicato alle emergenze e situazioni particolari, gestite direttamente dagli ufficiali di anagrafe, con convocazione a via Salvo D’Acquisto. Così facendo, come suggerito da molti di voi, i cittadini avranno modo di scegliere la sede preferita in base alla vicinanza – aggiunge Possidoni – Non escluso che potremo iniziare ad utilizzare la nuova delegazione di Tor San Lorenzo per i servizi anagrafici anche prima di Gennaio 2022 ma prima dobbiamo definire alcuni dettagli. Così come, non escludo, che con le prossime assunzioni si possa incrementare anche di un ulteriore giorno l’apertura della delegazione. Comunque, adesso, la mia priorità è un’altra: risolvere la questione residenze”.
Questi giorni gli ufficiali d’anagrafe e la nostra software-house hanno lavorato per perfezionare la piattaforma delle residenze online, semplificando alcuni passaggi ed eliminandone altri – conclude – Stiamo arrivando alla fine di questo lavoro e i prossimi giorni attiveremo ufficialmente la piattaforma che vi invito ad utilizzare per fare il cambio di residenza: la procedura guidata creerà una dichiarazione di cambio residenza a cui allegare i documenti indicati (documento riconoscimento, contratto affitto, ecc.). Lavorare questo tipo di pratica sarà più semplice per gli ufficiali di anagrafe, permettendo una riduzione del tempo di lavorazione. Vi chiedo di pazientare ancora qualche giorno. Anche sulle residenze raggiungeremo prestissimo degli standard adeguati, così come abbiamo fatto per l’emissione delle carte di identità e dei certificati”.

 

Articolo precedenteConference League, Roma-CSKA Sofia 5-1: manita giallorossa in Europa
Articolo successivoPomezia, il comandante dei vigili del fuoco Francesco Milone in pensione dal 1 settembre scorso. Il Comune lo ringrazia