Bologna, la “Monteil Cosmetics Italia” di Roma, vince il primo premio nazionale “Cosmofarma Innovation&Research Award”

107

(Meridiananotizie) Bologna, 14 settembre 2021 – La “Monteil cosmetics Italia“, con sede a Roma, ha vinto il primo premio nazionale per la dermocosmesi al Cosmofarma che si è tenuto dal 9 al 12 settembre scorsi a Bologna, grazie alle sue formulazioni cosmetiche per la cura della pelle, che sono state considerate da una giuria di esperti, all’avanguardia.

La pelle – spiega Antonella Palmieri, Beauty Specialist, Docente di teoria e tecniche di laboratorio di Estetica nei corsi di Qualifica e Specializzazione del Comune di Roma – è un organo così complesso ma indispensabile per l’essere umano e che ha diverse funzioni. E’ uno strato multicellulare in continuo cambiamento – prosegue Antonella Palmieri – dove, in un processo dinamico, reagisce e si adatta a fattori interni ed esterni. E’ il nostro ‘mantello’ naturale che ci protegge da elementi esterni e permette agli organi interni di espellere le impurità. Ha la doppia funzione di far traspirare il corpo sia nell’azione di assimilazione che di espulsione, in quello che viene chiamato processo osmotico, ovvero, processo vitale presente nei sistemi biologici, dato che le membrane biologiche sono semipermeabili. La pelle – conclude Antonella Palmieri – ha tre strati, quello esterno, Epidermide; quello intermedio, Derma (o corio) e quello più profondo: Ipoderma (o sottocutaneo). Ognuno di questi strati a sua volta è costituito da altri sottostrati. I follicoli piliferi e le ghiandole sebacee, oltre quelle sudoripare, giocano un ruolo nel funzionamento generale di questo nostro manto naturale, la pelle.

Nell’ottica di quanto su menzionato, gli esperti del settore hanno ritenuto la linea ProBeActive Plus, lanciata sul mercato da qualche mese, come la più innovativa e rispondente alle esigenze del momento in quanto: rafforza l’immunocompetenza della pelle (immunocopetenza: capacità del corpo di reagire ad antigeni estranei. Si parla di immunocompetenza quando le cellule sono in grado di produrre anticorpi secondo la normale funzione del sistema immunitario); protegge la pelle dalle aggressioni degli agenti esterni come inquinamento e polveri sottili oltre a proteggerla dai raggi infrarossi e  dai raggi blu provenienti dai dispositivi elettronici come pc e smartphone (ricordiamo che adesso tantissime persone sono in smart working o in dad); prevenendo così l’invecchiamento precoce della pelle.

Ringrazio la giuria di Cosmofarma per aver apprezzato e premiato la formulazione di ProBeActive Plus e grazie anche a tutto il team Monteil per aver contribuito a questo successo – dichiara il Direttore Generale della Monteil Cosmetics Italia, la Dott.ssa Gelsomina Perri, che aggiunge – Siamo orgogliosi di aver vinto questo prestigioso premio e di aver portato sul mercato della farmacia un prodotto così innovativo e ricco di sostanze funzionali che rispondono perfettamente alle esigenze di questo periodo“.

L’azienda “Monteil cosmetics Italia” si è guadagnata con il prodotto Probeactive Plus il premio nella categoria Dermocosmesi. Si tratta di una linea innovativa che sfrutta le proprietà dei probiotici integrandole con altri principi attivi e componenti efficaci per combattere l’inizio del processo di invecchiamento della pelle, ma anche i primi segni d’espressione e le rughe, inoltre, è stata studiata per contrastare gli effetti nocivi provocati dagli agenti esterni. Il complesso probiotico ProNew Complex CLR (realizzato con elementi cellulari del batterio dell’acido lattico, Lactococcus lactis, ottenuto tramite un processo di fermentazione biotecnologica) rafforza l’immunocompetenza stimolando la produzione dei peptidi antimicrobici della pelle, attiva i processi di rigenerazione della pelle, rafforza la barriera cutanea.

  • articolo di Massimo Catalucci
Articolo precedenteEVENTI, LA MUSICA AL SERVIZIO DEL SOCIALE al MASCAGNI FESTIVAL la BANDA DELLA POLIZIA DI STATO 
Articolo successivoForum Enpaia. Battistoni: “PAC e Pnrr opportunità uniche per accelerare transizione ecologica e trainare PIL italiano”