Minacce a Musumeci. Paolo Capone, Leader UGL: “Gesto inaccettabile che condanniamo fermamente”

27

Minacce a Musumeci. Paolo Capone, Leader UGL: “Gesto inaccettabile che condanniamo fermamente”

(MeridianaNotizie) Roma, settembre 2021 – “Le minacce al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, sono un gesto inaccettabile che condanniamo fermamente, certi che l’azione del suo governo proseguirà come sempre nell’interesse dei siciliani. In tal senso auspichiamo che le Forze dell’Ordine facciano piena luce su questo vile tentativo intimidatorio”. Lo hanno dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL e Giuseppe Messina, Segretario Regionale UGL Sicilia, in merito alla lettera minatoria rinvenuta in un pacco con un ordigno esplosivo su binari della ferrovia Militello-Catania. “A nome dell’intera UGL, esprimiamo solidarietà e sostegno al Presidente Musumeci le cui battaglie politiche sono sempre state ispirate ai principi di trasparenza e rigore morale”.

Articolo precedenteDati Ocse. Paolo Capone, Leader UGL: “Ridurre cuneo fiscale sul lavoro per incoraggiare le assunzioni”
Articolo successivoG20 Salute. Cittadini (Aiop): “Valorizzare partnership pubblico-privato per sanità più efficace”