Attacco hacker al sito CGIL. Paolo Capone, Leader UGL: “Intollerabile atto di intimidazione. Difendere libertà sindacale”

26
(MeridianaNotizie) Roma, 11 ottobre 2021 – L’attacco hacker al sito della CGIL è un ulteriore atto di intimidazione ai danni del movimento sindacale tutto che non è possibile tollerare. Prendere di mira i sindacati è un attentato a presidi fondamentali di democrazia nel nostro Paese e un tentativo di indebolire i lavoratori, pertanto mi auguro che le Forze dell’Ordine facciano piena luce su questo nuovo episodio allarmante. Non si può abbassare la guardia contro chi ricorre alla violenza per creare caos e instabilità”. Lo ha dichiarato Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL, in merito all’attacco hacker al sito della CGIL.
Articolo precedenteBALLOTTAGGIO A FRASCATI, BRACCI(LEGA): NESSUN SOSTEGNO AL CANDIDATO PD
Articolo successivoIstat. Moreno Zani (Tendercapital): “Crescita Pil costante, investimenti Recovery banco di prova per l’Italia”