Edilizia. Giorgio Lupoi (Studio Speri): “Nascita Osservatorio passo avanti per più sicurezza cantieri”

110

“L’istituzione, presso il Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, di un Osservatorio nazionale finalizzato a garantire le misure di sicurezza nei cantieri e verificare il rispetto delle norme è un significativo passo avanti nel percorso di tutela dei lavoratori, che permetterà anche di migliorare il sistema di vigilanza sui lavori e la qualità delle opere realizzate”. Lo afferma Giorgio Lupoipartner di Speri, Studio di ingegneria e architettura, specializzato nella progettazione e costruzione, in merito all’accordo firmato dal ministro delle Infrastrutture Enrico Giovannini e i sindacati dell’edilizia con il quale viene istituito un Osservatorio nazionale allo scopo di incrementare la sicurezza sui luoghi di lavoro.

Secondo Giorgio Lupoi, che è consigliere nazionale Oice (Associazione delle organizzazioni di ingegneria e architettura), questa iniziativa “avrà un impatto positivo sull’intero sistema infrastrutturale, creando i presupposti per un lavoro più scrupoloso, attento alle regole e alla qualità dei materiali utilizzati nelle costruzioni edilizie, anche in funzione dell’impiego delle risorse del Pnrr”.

“L’auspicio – aggiunge – è che lo Stato possa continuare a svolgere un ruolo sempre più forte e responsabile in un settore dove spesso controlli e sicurezza vengono meno, si pensi al crollo di ponti e cavalcavia, alla scarsa manutenzione di molte strade e autostrade, al mancato rispetto in molti casi delle normative antisismiche. Sarà importante – conclude Lupoi – sostenere allo stesso tempo anche lo sviluppo di una regolare attività di formazione professionale, per gestire con le giuste competenze interventi mirati e studi accurati sulle esigenze dei territori”.

Articolo precedenteQuale squadra si aggiudicherà il campionato di Serie A?
Articolo successivoGRIPPO (AZIONE): SODDISFAZIONE PER NOMINA ANDREA ALVIANI ASSESSORE A SORA