Latina: evade più volte dal regime degli arresti domiciliari. Per lei si aprono le porte del carcere.

25

(MeridianaNotizie) Latina, 7 ottobre 2021 – La Polizia di Stato – Questura di Latina, nel pomeriggio di ieri ha dato esecuzione ad un’ordinanza di revoca della misura degli arresti domiciliari e applicazione della misura più afflittiva della custodia cautelare in carcere nei confronti di H.N., di anni 29.

L’aggravamento della misura cautelare è stato originato dalle grave violazioni da parte della donna alle prescrizioni della misura degli arresti domiciliari cui era sottoposta dal luglio 2021, in conseguenza dell’arresto operato dai poliziotti della Squadra Volante che l’avevano colta nella flagranza del reato di rapina.

Delle violazioni è stato informato il Tribunale di Latina che, condividendo pienamente l’analisi formulata dai poliziotti della Squadra Volante, ha disposto la sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere, ritenuta maggiormente idonea a salvaguardare il pericolo di reiterazione delle inosservanze alla custodia domiciliare.

Una volta esperite le formalità di rito, per la donna si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Rebibbia a Roma.

Articolo precedenteLatina, sorprende due ladri all’interno del proprio condominio: denuncia per i due malviventi
Articolo successivoLatina, in arresto tre uomini: sono gli autori della rapina alla Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Pontino di Sabaudia – borgo San Donato