Roma, Assotutela: “Inaugurata panchina rossa contro violenza donne”

11
Roma, Assotutela: “Inaugurata panchina rossa contro violenza donne”
“Una panchina rossa contro tutte le violenze. Ė il risultato della collaborazione tra la nostra associazione e la parrocchia di San Giuseppe Cafasso guidata dal parroco don Filippo , grazie all’impegno della comunità dei neocatecumenali rappresentata da Roberto Prosperi ha consentito che il segno tangibile della solidarietà viva nel quartiere di Torpignattara”. Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Maritato, che ha preso parte ieri 25 ottobre alla celebrazione pomeridiana nella chiesa di San Giuseppe Cafasso, nel corso della quale la panchina è stata benedetta. “Un fenomeno inarrestabile quello della violenza sulle donne – sostiene Maritato – che deve essere fermato. Soltanto lo scorso anno in 20mila si sono rivolte ai centri antiviolenza e purtroppo, in molte situazioni, l’aiuto non è servito a scongiurare il peggiore esito. In sintesi, con il nostro gesto simbolico, oltre a sensibilizzare la collettività sul tema, intendiamo combattere a viso aperto ogni tipo di sopraffazione e non è un caso se il primo step avviene in un quartiere che da tempo assiste a fenomeni di aggressività di ogni tipo”. Hanno partecipato all’evento, fortemente voluta dal presidente di AssoTutela Giorgia Gambuzza, giovane e talentuosa attrice testimonial dell’associazione per il premio eccellenze per l’antiviolenza. Nel parterre non è mancata una rappresentanza delle istituzioni locali e della politica:presenti il consigliere del V Municipio Gianpiero Buttitta del Pd e Alfredo Maria Becchetti, coordinatore della Lega per Salvini di Roma.
Articolo precedenteMarino, al via la stagione culturale 21/22 della Punto a Capo APS
Articolo successivoUnited Volley Pomezia, Lanzi dopo il k.o. con Perugia: “Emozionante la cornice di pubblico”