Roma, Maritato(Lega): “Criticità organizzative ai seggi. Esposto denuncia in procura”

10
Roma, Maritato(Lega): “Criticità organizzative ai seggi. Esposto denuncia in procura”
“Un aspetto inquietante di queste consultazioni: le incongruenze organizzative. A Roma in particolare errori nella consegna delle schede e disorganizzazione totale rischierebbero di inficiare i risultati che sollevano comunque molti dubbi, a cominciare dall’accorpamento di alcuni seggi, che ha determinato il recapito delle schede grigie per i consigli municipali, con clamorosi errori di distribuzione tra un municipio e l’altro”. Lo dichiara Michel Maritato, esponente della Lega e candidato per l’Aula di Giulio Cesare, che formula ulteriori interrogativi. “Ci chiediamo come sia possibile – attacca ancora – che i plichi vidimati e firmati utilizzati per contenere materiale elettorale siano finiti nei cassonetti.Ho sporto denuncia ai Carabinieri e ringrazio i militari che prontamente hanno sequestrato il tutto sul posto”. La vicenda genera inquietudine, Maritato esprime con tutto il disappunto possibile: “Ci chiediamo come sia possibile,in quali involucri siano stati protetti i suddetti materiali se quelli messi a disposizione dall’ufficio elettorale comunale si ritrovano in comuni cassonetti dei rifiuti con apposto il sigillo di Stato. Questo è un fatto gravissimo che lascia molti dubbi sullo spoglio, come d’altra parte i dati a nostra disposizione, che hanno dell’incredibile”. Il candidato lascia intendere ulteriori azioni a tutela della correttezza delle operazioni e non esclude il possibile ricorso alle autorità competenti”.
Articolo precedenteArte, alla Chiesa degli Artisti “Pietà” la nuova opera dello scultore anagnino Jago
Articolo successivoUGL. Presentazione libro “Voci dalla filiera ittica”, dialogo tra gli attori a tutela del lavoro