Tor Bella Monaca, operazione legalità dei carabinieri: 2 persone arrestate e una denunciata in poche ore

34

(MeridianaNotizie) Roma, 28 ottobre 2021 – I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno eseguito una serie di controlli nel quartiere che hanno portato all’arresto di due persone e alla denuncia a piede libero di una terza e al sequestro di un autolavaggio.

Nel pomeriggio, i Carabinieri, unitamente ai colleghi della Stazione Forestale di Rocca di Papa, hanno accertato uno sversamento illecito dei reflui industriali, direttamente nella rete fognaria, di un autolavaggio in via Amico Aspertini e hanno denunciato il gestore, un 39enne egiziano. L’attività, priva delle previste autorizzazioni, è stata chiusa e sottoposta a sequestro preventivo.

Sempre in via Amico Aspertini, i Carabinieri hanno arrestato un 37enne romano che, nonostante fosse sottoposto ai domiciliari per precedenti reati, è stato sorpreso in strada. A seguito delle verifiche dei militari è emerso che l’uomo si era allontanato dalla sua abitazione senza alcun motivo valido e senza alcuna autorizzazione.

In serata, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un 42enne del Marocco, senza fissa dimora e con precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Fermato per un controllo in una nota piazza di spaccio di via dell’Archeologia, l’uomo è stato trovato in possesso di 37 dosi di cocaina e 200 euro, ritenuti provento dello spaccio. Il 42enne è stato portato e trattenuto in caserma, in attesa del rito direttissimo.

Articolo precedenteRignano Flaminio, 20enne arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti
Articolo successivoAnzio, ultimato l’intervento di bonifica al quartiere Zodiaco: rimossi circa 40 tonnellate di rifiuti