Emilia Romagna, Caramanica(RA): “Su soppressione scoiattolo grigio Regione illogica e fuori luogo”

42

“Continuiamo ad osservare con grande preoccupazione e ferma contrarietà quanto sta accadendo in Emilia Romagna, dove la giunta regionale del presidente Bonaccini avrebbe adottato una delibera che prevede la cattura e la soppressione di alcuni esemplari di scoiattolo grigio con anidride carbonica, apparsi recentemente nel territorio Piacentino. Siamo di fronte a un fenomeno illogico, medioevale, che rischia di incidere negativamente sulla vita di migliaia di poveri esemplari. In questo contesto, non comprendiamo perché la Regione Emilia Romagna debba ricorrere a metodi così impattanti ed estremi senza nemmeno aver considerato la messa in campo di strumenti meno invasivi e di prevenzione, come la sterilizzazione ad esempio. Sollecitiamo, pertanto, l’esecutivo Bonaccini a tornare sui propri passi, nella speranza che possa ritirare al più presto una delibera tanto inutile quanto pericolosa. Rivoluzione Animalista, da par suo, continuerà a monitorare con attenzione la annosa situazione”.

Così, in una nota, il segretario nazionale del partito Rivoluzione Animalista, Gabriella Caramanica.

Articolo precedenteRoma, Palozzi: “Comitato elettorale vandalizzato, solidarietà a Michetti”
Articolo successivoFondi, approvato il progetto per il restyling del mercato coperto di via Gioberti