2 Novembre: cerimonie di commemorazione dei defunti a Roma e Latina

57

(MeridianaNotizie) Roma, 2 novembre 2021 – In occasione della  ricorrenza della commemorazione dei defunti del 2 novembre, i vigili del fuoco di Roma hanno celebrato tale ricorrenza con un rito, iniziato nel piazzale di via Genova con la benedizione della corona di fiori al monumento ai Caduti “Gloria”.

Presente il Capo del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco Ing. Guido Parisi,  il Comandante e il Vicario, i quali hanno reso omaggio ai caduti in servizio.

La cerimonia è poi proseguita nella cappella di Santa Barbara all’interno della Sede con la celebrazione della Santa Messa in suffragio dei defunti e poi nel cimitero monumentale del Verano al “Pincetto” con la benedizione delle tombe e apposizione della corona di fiori.

Alla cerimonia hanno partecipato l’ANVVF e L’Associazione Mutuo Soccorso del Comando di Roma.

Come ogni anno, a Latina, anche la Polizia di Stato ha ricordato con una breve cerimonia tenutasi all’interno della Questura, alle ore 10.00 odierne, i Caduti in servizio ed il personale scomparso della Polizia di Stato.

Il Questore di Latina Dr. Michele Maria Spina, alla presenza del Prefetto della provincia di Latina S.E. Dr. Maurizio Falco, nonché dei funzionari e del personale della Questura e delle specialità del capoluogo pontino ha deposto una corona di alloro alla base della lapide posta in memoria dei Caduti della Polizia nell’atrio dell’ingresso della Questura.

Durante la breve cerimonia, che si è avvalsa della presenza di un picchetto in Alta Uniforme e di un trombettiere, il sacerdote Don Francesco Pampinella, ha tenuto un momento di preghiera per ricordare gli appartenenti alla  Polizia di Stato caduti nell’adempimento del dovere.

Articolo precedenteAnita Luciano Cioli è la nuova presidente dell’Associazione Culturale Europea dei viaggi di Goethe-Grand Tour.
Articolo successivoColleferro, controlli nella movida per un “Halloween Sicuro”: denunciate 4 persone