Colleferro, controlli nella movida per un “Halloween Sicuro”: denunciate 4 persone

27

(MeridianaNotizie) Colleferro, 2 novembre 2021 – Operazione di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro per prevenire i reati connessi al fenomeno della “movida” nonché a verificare la corretta attuazione delle disposizioni sull’adozione del “green pass” e delle misure di contenimento alla diffusione dei contagi da Covid-19. Sorvegliati speciali i locali pubblici del centro che, nel weekend, sono stati presi d’assalto da centinaia di giovani per i festeggiamenti di Halloween che si sono conclusi senza registrare disordini e nessuna delle attività è stata sanzionata.

Alla mirata attività preventiva hanno preso parte le pattuglie del Nucleo Radiomobile e quelle delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia che hanno consentito di denunciare complessivamente 4 persone: un 44enne di Anagni (FR) per guida in stato di ebrezza alcolica, due cittadini romeni, di 33 e 30 anni, per ricettazione aggravata in concorso e un 23enne di Paliano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lo scorso pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Colleferro hanno sorpreso alla guida di un’autovettura il 23enne di Paliano sulla via Casilina, altezza del casello autostradale che, ad esito di una verifica, è stato trovato in possesso di 8 g di cocaina suddiviso in dosi, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Ieri notte, i Carabinieri del Norm hanno fermato il 44enne di Anagni, in evidente stato di alterazione dovuta all’abuso di bevande alcoliche, a bordo di un veicolo su via via Carpinetana Ovest, a Segni; ad esito degli accertamenti è emerso che l’uomo era alla guida con un un tasso alcolemico pari a 0,98 g/l.

Per tale ragione il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo per 30 giorni mentre la patente di guida gli è stata ritirata per il conseguente periodo di sospensione che sarà disposto dalla Prefettura di Roma.

Ieri pomeriggio, invece, nei pressi della stazione ferroviaria di Labico (RM), i Carabinieri della locale Stazione nel corso di un posto di controllo alla circolazione stradale hanno fermato una coppia di cittadini romeni a bordo di un motociclo rubato a Roma, a metà ottobre. Entrambi dovranno rispondere di ricettazione aggravata in concorso mentre il motociclo è stato sequestrato in attesa della restituzione al legittimo proprietario.

Nel corso delle attività, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno identificato 95 persone, hanno controllato 61 veicoli e eseguito accertamenti a 12 persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Articolo precedente2 Novembre: cerimonie di commemorazione dei defunti a Roma e Latina
Articolo successivoLatina, Operazione “Ottobre Rosso”: tre arresti per Tentata estorsione ed Intestazione fittizia di beni