Colleferro, giovane sorpreso con centinaia di dosi tra marijuana e hashish: arrestato

26

(MeridianaNotizie) Roma, 13 novembre 2021 – I Carabinieri della Stazione di Colleferro, al termine di un predisposto servizio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un ragazzo romano di 22 anni, sorpreso con 95 g di marijuana e 50 g di hashish.

I militari hanno notato il giovane mente camminava lungo via Tomei, in prossimità del centro, e che alla loro vista ha allungato il passo, tentando di dirigersi verso un ciclomotore parcheggiato a pochi metri di distanza.

Quell’atteggiamento ha insospettito gli uomini dell’Arma che hanno deciso di fermare il ragazzo per eseguire un controllo. Nello zaino che il 22enne portava in spalla, i Carabinieri hanno rinvenuto una busta in cellophane termosaldata con all’interno lo stupefacente.

Il quantitativo sequestrato avrebbe consentito di confezionare fino a 835 dosi.

Dopo essere stato portato in caserma, il giovane è stato trovato in possesso anche di due coltelli, verosimilmente utilizzati per il taglio ed il confezionamento delle singole dosi.

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, giudicato con rito direttissimo, è stato condannato a 11 mesi di reclusione e ad una multa di 2.800 euro.

Articolo precedenteLatina, traffico di sostanze stupefacenti: arrestato spacciatore
Articolo successivoPALOZZI: “ESTRANEO A FATTI CONTESTATI. FIDUCIA IN MAGISTRATURA”