Nettuno, Forte Sangallo ospita il 3° evento “Donna, Arte e Cultura”

166

(Meridiananotizie) Nettuno, 15 novembre 2021 – Un evento, come un viaggio dell’uomo ma anche del professionista, lungo percorsi spesso imprevedibili ed inaspettati, che lasciano con il fiato sospeso e con la curiosità di voltare sempre pagina ed andare oltre; un tragitto, talvolta, nel tempo e nella storia, che diventa anche esaltazione della bellezza delle nostre città, della nostra arte e della nostra cultura.

Grande alone di femminile romanticismo accompagnata dalle tele del maestro apriliano, Raffaele Aprile, bellissima è la pennellata. Quest’ultima si presenta fortemente materica e a tratti quasi scultorea nell’estrema ruvidità del suo tocco. Essa si mostra ondulata e palpabile, corposa e duttile alla vista. Delicati sono i chiaro scuri,  resi con ombre nette e cupe, date quasi a lievi e nette sciabolate. Sembra quasi aver timore di osservare, tali dipinti, nel profondo, avendo paura di trovare quell’inconscio che ci immergerebbe nel più sofisticato sogno onirico, in cui leggiadre e filiformi chimere fanno capolino da spazi ultraterreni e atemporali”.

Una visione fantastica di vita e amore quasi racchiusa come in un romanzo .
Come le favole, è una storia giovane e romantica, della scrittrice Barbara Spolitu,
dai toni scorrevoli e incisivi,che restano dentro a lungo, come a lungo resta dentro
l’amore che prima o poi arriva a risolvere tutto proprio come le favole.

L’inaugurazione della mostra di pittura dell’artista Raffaele Aprile, sarà presso Forte
Sangallo dal 14 novembre al 21 novembre 2021, l’apertura al pubblico della mostra
con inaugurazione, domenica 14 novembre dalle ore 17.00 alle ore 19.00. Dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle ore 15.30 alle 19.00. La mostra di pittura, arte in pieno connubio con la scrittura, terminerà il giorno 21 novembre chiudendo l’evento, con la presentazione del libro di Barbara Spolitu, “Come le favole”. (Clicca qui per scaricare il volantino della programmazione)

Per partecipare agli appuntamenti in programma è fatto obbligo per i visitatori/ospiti, rispettare le misure di sicurezza anti-Covid-19 ed indossare la mascherina, oltre ad esibire all’ingresso il “green pass“.

L’evento è stato possibile realizzarlo grazie alla disponibilità del Sindaco di Nettuno e di tutta l’amministrazione comunale che ha concesso, in primo luogo il proprio patrocinio e per aver messo a disposizione degli organizzatori un sito storico importante e accogliente, quale è il Forte Sangallo, in cui viene ospitata l’iniziativa socio culturale.

  • Comunicato stampa delle ideatrici ed organizzatrici dell’evento, il Consigliere Comunale e Vice presidente del consiglio di Ardea Dott.ssa Edelvais Ludovici; l’Associazione Dilettantistica Sportiva e per la Danza e per il Canto “La Clava”, rappresentata  dalla Sig.ra Flora Gallorini.
Articolo precedenteLibri: esce “Complici e colpevoli” di Nicola Gratteri e Antonio Nicaso, l’assalto della Ndrangheta alle regioni del Nord.
Articolo successivoPresentato il ‘Rapporto Lottomatica-Censis sul Gioco Legale’