Sigari, il Club Amici del Toscano tra i protagonisti del Festival del Cinema dei Castelli Romani

153
Sigari, il Club Amici del Toscano tra i protagonisti del Festival del Cinema dei Castelli Romani
(MeridianaNotizie) Ariccia, 5 novembre 2021 – Nel corso del Festival del Cinema dei Castelli Romani svoltosi nei giorni scorsi al Palazzo Chigi di Ariccia non è mancato l’intervento del Club Amici del Toscano. Come sappiamo il sigaro Toscano è da sempre il protagonista nel mondo del cinema, dai tempi dei Spaghetti Western di Sergio Leone, fino ai giorni d’oggi diventando un icona del passato, del presente e del futuro. Tanti gli appassionati che hanno partecipato alla degustazione tra cui l’attore Claudio Gregori in arte “Greg”, il comico Enzo Salvi, il regista Francesco Apolloni, la conduttrice Emanuela Tittocchia tutti incuriositi dagli aneddoti presentati da Francesco Primo, classe 1990, da poco Relatore di Roma per il Club, che ha intrattenuto gli ospiti durante il corso della serata. Noi abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Francesco per capire come si sia avvicinato al mondo del sigaro
Francesco, cosa ti ha portato a collaborare con il Club Amici del Toscano?
Innanzitutto l’orgoglio di rappresentare un prodotto che ha più di 200 anni di storia. l’Italia è un paese ricco di eccellenze che noi italiani in primis dovremmo valorizzare. Io degusto il sigaro da ormai 10 anni, ho sempre avuto questa passione per il fumo lento. Amo l’odore del Tabacco e tutto ciò che ruota attorno ad esso, dagli accessori, all’artigianato come anche il mondo della pipa. Questo mi ha portato con il tempo ad apprezzare sempre di più tutto quello che c’è dietro, dalla condivisione con un amico, una degustazione o semplicemente un momento di riflessione con me stesso, fino a quando qualche mese fa mi è stato proposto di rappresentare la mia Città, essendo un estimatore dei sigari Toscano. Mi piace condividere, divulgare e far conoscere questo mondo che ruota attorno al piacere sensoriale proponendo sempre nuovi pairing ai consumatori, farli appassionare di un prodotto che ha tanto da raccontare, dai tempi del generale Giuseppe Garibaldi, passando per il musicista Puccini e tanti altri personaggi storici che hanno dedicato molto a questo marchio.
Articolo precedenteOttaviano, Rivoluzione Animalista: “Eclatante presa in giro di Sgarbi ai vegani. Post social da condannare”
Articolo successivoDon Bosco, Ennio torna a casa: sgomberato daI carabinieri l’appartamento occupato da una nomade