Tor San Lorenzo: Arrestato marocchino per tentato furto in pizzeria

48

Nella serata di ieri i Carabinieri del N.O.R. della Compagnia di Anzio hanno arrestato a Tor san Lorenzo un marocchino classe 1990, clandestino sul territorio nazionale e con svariati precedenti di polizia, che è stato sorpreso mentre tentava di introdursi in una pizzeria sita su lungomare san Lorenzo di Ardea allo scopo di commettere un furto.
Lo stesso, dopo aver preso a calci ed aver scagliato una sedia contro la vetrata del locale, vistosi scoperto da alcuni passanti, si è dato alla fuga a piedi ma è stato inseguito dalla titolare della pizzeria che ha richiesto subito l’intervento dei Carabinieri che intervenivano immediatamente sul posto con una pattuglia che si trovava in servizio esterno preventivo.
Il malvivente, poco prima dell’arrivo dei militari dell’Arma, raggiunto dalla titolare della pizzeria, la spintonava a terra colpendola ripetutamente cercando di assicurarsi la fuga, che non riusciva in quanto i Carabinieri lo rintracciavano e bloccavano subito dopo.
Il marocchino arrestato, trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Anzio, domattina sarà processato e dovrà rispondere di tentata rapina aggravata.

Articolo precedenteRoma-Lido, Palozzi(Cambiamo): “Contesto preoccupante, solidarietà a pendolari”
Articolo successivoLAVINIO: BLITZ DEI CARABINIERI, UN ARRESTO PER DETENZIONE E SPACCIO