Ariccia, grande successo di partecipazione per l’inaugurazione del “Parco delle Favole Incantate”

294
(MeridianaNotizie) Ariccia, 20 novembre 2021 – Ariccia si illumina tra luci e fiabe. Grande successo per la inaugurazione del “Parco delle Favole Incantate”, andata in scena nel pomeriggio di sabato, all’interno della meravigliosa e storica location del Parco Chigi di Ariccia. Tante famiglie e tanti bambini hanno preso parte alla iniziativa ormai icona dei Castelli Romani, per un pomeriggio immerso nella fantasia, nelle fiabe e nel divertimento. Una iniziativa emozionante e sfavillante, con i personaggi delle favole incantate esposti con pannelli in Forex illuminati, di misure variabili dai due ai sette metri. Inoltre, ogni favola ha un libro che ne racconta la storia, sagomato in forex di due metri per due, che aiuta i visitatori a documentarsi e seguire il percorso fiabesco. In particolare, l’inaugurazione di sabato 20 novembre ha vissuto momenti belli e spensierati: la performance dello Special guest della serata il comico Alberto Farina, lo spettacolo dei burattini di Cappuccetto Rosso e la storia di Pinocchio, mentre, a seguire, in modo itinerante per tutto il percorso si sono alternate le mascotte della Walt Disney per i piccini. Dunque, un grande successo il primo giorno al parco Chigi, in via dell’Uccelliera 1, le cui porte del parco delle favole incantate rimarranno aperte fino al prossimo 9 gennaio. “Quello di sabato è stato un momento bellissimo di partecipazione e condivisione – hanno detto gli organizzatori -. Ringrazio tutti i cittadini accorsi e ringraziamo l’amministrazione comunale, il sindaco Staccoli, il vicesindaco di Ariccia Leopardi, e tutte le istituzioni presenti, per essere venuta al taglio del nastro”.
Orario ingresso: Dal lunedì al venerdì: 16.30-23; Sabato, domenica e festivi: 16.30-24. Il biglietto si acquista direttamente all’ingresso, non serve la prenotazione. Necessario greenpass.
Biglietti acquistabili anche on line, sulla piattaforma www.ciaotickets.com
Articolo precedenteGIGLIO, CARAMANICA(RAE): “NO ALL’ABBATTIMENTO MUFLONI. PARCO TORNI INDIETRO
Articolo successivoCittadini (Aiop): “Al SSN serve una nuova programmazione sanitaria, nella quale tutte le Regioni diano risposte alla domanda di salute dei loro territori”