Roma, Municipio XIII. I due consiglieri Aic fuori da maggioranza, “Pd non riconosce impegno civico”

32

(MeridianaNotizie) Roma, 8 novembre 2021 – “Il Partito Democratico ha scelto di escludere Aurelio in Comune dalla giunta e quindi dal governo del territorio. Per questo motivo i nostri consiglieri, Lorenzo Ianiro e Maristella Urru, siederanno fuori dalla maggioranza”. Lo riferisce in una nota la rete territoriale di Aurelio in Comune, presentatasi alle scorse elezioni amministrative con il sostegno di Europa Verde e Roma Futura, nella coalizione di centrosinistra che ha eletto sindaco Roberto Gualtieri e presidente del Municipio XIII, Sabrina Giuseppetti. “I risultati di queste elezioni – prosegue la nota – sono stati chiari. Il Pd ha perso 3mila voti e 3 punti, rispetto al già magro bottino del 2016, mentre Aurelio in Comune ha triplicato i suoi consensi, affermandosi come terza lista a sinistra su Roma e sfiorando il 5%, ad appena 29 voti dalla Lista Civica che pure porta il nome del sindaco. Il Pd e il consigliere capitolino dem, delegato dal partito municipale e cittadino a condurre la trattativa, escludendo dal governo l’unica realtà civica caratterizzata da vera militanza sul territorio, interpretano le istituzioni come camera di compensazione delle proprie divisioni interne. I consiglieri di Aic – conclude la nota – quindi siederanno all’opposizione, ma in modo costruttivo vigileranno sull’attuazione del programma, senza rinunciare al sostegno di quanti hanno condiviso e sostenuto il loro percorso e ora ricoprono ruoli di responsabilità istituzionale sia in Giunta che in Assemblea Capitolina”.

Articolo precedenteUGCONS, domani a Roma la presentazione del rapporto”Fake news e sfiducia, il ruolo delle associazioni consumeristiche per la ripartenza”
Articolo successivoRoma, Palozzi(Cambiamo): “Centrosinistra spaccato in municipi. Se il buongiorno si vede dal mattino…”