Europa League. Olympique Marsiglia-Lazio. Sarri: “E’ una gara che può essere decisiva”

33

(Meridiananotizie) Marsiglia, 4 novembre 2021 – Allo stadio Vélodrome di Marsiglia, questa sera alle ore 21.00 andrà in scena la gara di ritorno del girone E della Europa League tra i locali dell’Olympique Marsiglia e la S.S. Lazio.

Partita che può essere decisiva, come ha ribadito Mister Sarri nella conferenza stampa pre-gara e dove lo stesso ha aggiunto che servirà dare continuità alle due belle prestazioni di Bergamo e con lo stesso Olympique Marsiglia nella gara di andata di due settimane fa.

E’ probabile che Mister Sarri osserverà un tournover, anche se non dovrebbero esserci particolari problemi per la prossima gara di campionato che i biancocelesti disputeranno in casa domenica prossima contro la Salernitana.

Comunque, l’allenatore laziale in Francia, per questa gara delicata non solo per lo spessore dei marsigliesi ma anche per le polemiche che ci sono state riguardo la negazione da parte del Governo francese di far accedere i tifosi laziali allo stadio Vélodrome e per le  dichiarazioni “denigratorie” rilasciate dal loro Ministro dell’Interno, darà spazio, oltre a Strakosha, ormai considerato il portiere di coppe, anche a Basic al posto di Milinkovic-Savic che da sette gare non prende fiato. Così come Hysaj e Lazzari che dovrebbero rientrare come esterni nella difesa a quattro laziale. In attacco, causa “forfait” di Immobile per un risentimento traumatico al ginocchio, sarà possibile vedere in campo dal primo minuto Muriqi (improbabile pensare ad un attacco troppo leggero con  Roul Moro).

Le dichiarazioni degli allenatori nel pre-gara

Sampaoli – “Domani (Oggi – NDR) è ancora più vitale di quella con il Galatasaray. Mancano poche partite e i punti cominciano a pesare di più. Ci aspetta una partita difficile come quella dell’andata per via delle caratteristiche della squadra e dell’allenatore. Sarà difficile, ma abbiamo l’obbligo di vincere”.

All’andata è stata una gara dura e mi aspetto lo stesso anche domani (oggi – NDR). Con l’Atalanta hanno fatto una partita importante e l’Atalanta ha pareggiato solo nel finale. La Lazio è l’avversario più tosto del girone“.

Nel 2016 ho avuto un incontro con Lotito. C’era questa opportunità di allenare il club che alla fine non si è concretizzata. Poteva essere una buona occasione, visto il livello della squadra biancoceleste”.

Sarri –È una gara difficile, sarebbe da folli venire al Velodrome e pensare di disputare una partita facile. Il Marsiglia difende con un modulo e attacca con un altro, inoltre hanno dimostrato all’andata di avere ottime qualità tecniche. Il calcio francese è molto vicino alla nostra Serie A, in qualche caso con eccellenze addirittura superiori. Non ci possiamo aspettare nulla di semplice, ma lo sapevamo vedendo il girone“.

E’ una gara che può essere decisiva. Fino a questo momento non abbiamo mostrato di reggere la doppia competizione, dopo le tre partite di Europa League abbiamo raccolto solo un punto. Ormai siamo in ballo e domani (oggi – NDR) vedremo come ci comporteremo. Se vogliamo crescere abbiamo bisogno di continuità: due partite fatte bene non sono certo sinonimo di continuità. Abbiamo dimostrato di saper reagire, scusate la volgarità, alle figure di merda, ma la continuità è un’altra cosa“.

Riguardo il mio rinnovo si valuterà nella prossima settimana, adesso abbiamo da fare altre cose. L’unica cosa che posso dire è che alla Lazio sto benissimo. Mi piacciono le persone che lavorano nella società e ho un buon rapporto con il presidente, ma dobbiamo metterci seduti e parlarne“.

Ciro, oltre al problema del virus intestinale, ha anche un problemino nella parte esterna del ginocchio. Ora è dolente, non sente nulla se corre dritto, ma se fa i cambi di direzione, qualcosa avverte. Vedremo domani. A parte lui la squadra l’ho vista bene. Cataldi aveva un acciacco, ma è in ripresa. Vediamo se Milinkovic sente la necessità di fare solo uno spezzone di partita o tutta: viene da sette partite consecutive comprese quelle con la nazionale“.

Se fossi Lotito Sarri si riferisce al blocco dei tifosi laziali alla frontiera francese – inviterei il ministro a vedere una partita della Lazio e capirebbe da solo che ha detto una cazzata“.

Le probabili formazioni

MARSIGLIA (3-2-3-2): Pau Lopez; Saliba, Caleta-Car, L. Peres; Kamara, Guendouzi; Lirola, Payet, Gerson; Under, Milik.

All. Sampaoli

LAZIO (4-3-3): Strakosha; Lazzari, Luiz Felipe, Acerbi, Hysaj; Luis Alberto, Cataldi, Basic; Felipe Anderson, Muriqi, Pedro.

A disp.: Reina, Furlanetto, Marusic, Patric, Radu, Leiva, Escalante, Akpa Akpro, Milinkovic, Moro, Romero, Immobile.

All.: Sarri.

La squadra arbitrale, VAR e AVAR

Arbitro: José María Sánchez Martinez (ESP)

Assistenti di linea: Raúl Cabañero (ESP) – Iñigo (ESP)

IV Uomo: Cesar Soto Grado (ESP)

VAR: Juan Martínez Munuera (ESP)

AVAR: Ricardo de Burgos (ESP)

Dove vedere la diretta TV e in Streaming

Olympique Marsiglia-Lazio sarà visibile sia su Sky Sport Uno (canale 201 del decoder Sky, numero 472 e 482 del digitale terrestre) che su Sky Sport HD (ch. 252) con diretta a partire dalle ore 20.55. Per gli abbonati di Sky la partita sarà a disposizione tramite Sky Go anche sui dispositivi mobili come smartphone e tablet. Un’altra opzione sarà quella della piattaforma DAZN.

  • articolo di Massimo Catalucci
Articolo precedenteSolidarietà Giallorossa: Checco dello Scapicollo invita a pranzo il tifoso romanista rimasto incastrato nel tornello dello stadio prima di Roma-Milan
Articolo successivoIV novembre, Palozzi(Cambiamo): “Pensiero fiero e riconoscente per forze armate”