UN’ASSICURAZIONE VETERINARIA PER CHI ADOTTA UN ANIMALE

131

“I nostri più sentiti complimenti alla proposta dei due esponenti del Pd Monica Cirinnà e Leonardo Cecchi che, tramite un emendamento alla legge di Bilancio, vogliono prevedere l’istituzione di un fondo nazionale per l’assistenza veterinaria mutualistica per permettere alle famiglie più povere di affrontare improvvise e ingenti spese per i loro animali. Siamo contenti che sia stata accolta favorevolmente anche la nostra idea, che avevano lanciato come Abivet e ripresa da diversi media nel mese di Luglio, dopo avere fatto una proposta al Comune di Roma della Giunta Raggi. Auspichiamo che la nuova Amministrazione dia l’opportuno valore a questa innovativa iniziativa che ha avuto anche l’approvazione dell’Associazione Nazionale Medici Veterinari e che va a vantaggio delle tante famiglie che, dopo avere adottato un animale dal canile, si trovano in difficoltà ad affrontare i costi delle cure veterinarie. La nostra proposta punta ad una convenzione con il Comune di Roma per un’assicurazione da offrire a tutti coloro che adottano un animale dai canili o dai gattili (con un risparmio per il Comune) e per coprire le alte spese veterinarie come accade per le polizze sanitarie umane. Tutti devono potere avere la possibilità di adottare un animale, senza la preoccupazione di non riuscire a mantenerlo e a preservare il loro rapporto per sempre. Ma un’assicurazione in convenzione può diventare un’ottima opportunità per tutti. Proponiamo un tavolo con il Comune per discutere dell’opportunità e per rendere la proposta operativa sia a livello nazionale che locale.”
Maurizio Albano titolare Abivet, che si occupa delle gestione sanitaria canili Muratella e Ponte Marconi.

Articolo precedenteNETTUNO, PALOZZI(CAMBIAMO): “ODISSEA TAMPONI PER MALATI COVID. INTERROGAZIONE URGENTE IN REGIONE”
Articolo successivoROMA, CARAMANICA(REA): “CANILE MURATELLA E RISCHIO SALUTE PER ANIMALI: INCONTRO URGENTE CON GUALTIERI”