Ital Communications, Attilio Lombardi e Domenico Colotta: la nostra Società diventa Benefit (SB)

115

Ital Communications, Attilio Lombardi e Domenico Colotta: la nostra Società diventa Benefit (SB)

 

Per i fondatori Attilio Lombardi e Domenico Colotta“il benessere della collettività è da sempre al centro delle scelte d’impresa”

 

(MeridianaNotizie) Roma, 4 dicembre 2021 – Ital Communications, società di comunicazione e media relations, annuncia la sua trasformazione in Società Benefit (SB). “Siamo fortemente convinti che quello della sostenibilità sia un modello fondamentale nel futuro, oltre che un nuovo modo di fare impresa”, dichiarano i fondatori Attilio Lombardi e Domenico Colotta.

 

“Fin dalla sua nascita nel 2016, Ital Communications ha avuto a cuore i temi legati al benessere collettivo, al bilanciamento vita-lavoro, alla parità di genere e alla persona, anche attraverso la realizzazione di numerose iniziative benefiche, in grado di generare un impatto positivo su società civile e ambiente. A maggior ragione oggi, riteniamo che il criterio secondo cui gestire un’impresa in maniera responsabile sia quello di orientare le proprie azioni verso un paradigma di sviluppo sostenibile e inclusivo, in grado di creare e distribuire il benessere con profonda equità e trasparenza. È questo – sottolineano Attilio Lombardi e Domenico Colotta – il nostro modo di essere, il nostro modo di operare, la nostra etica!”.

Le Società Benefit, chiariscono Attilio Lombardi e Domenico Colotta oggi in Italia più di 1.000, secondo il nostro ordinamento, sono aziende che, nell’esercizio di un’attività economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili, perseguono una o più finalità di beneficio comune e operano in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente.

Nella foto Attilio Lombardi e Domenico Colotta

Articolo precedenteSabaudia capofila per la candidatura a “Comunità Europea dello Sport” dell’Aces Europe
Articolo successivoSerie A. Sampdoria-Lazio. Biancocelesti a Genova per ritrovare fluidità di gioco, punti e serenità