Roma, rispetto normative anti-covid: controllate più di 2mila persone, sanzionate 14

22

(MeridianaNotizie) Roma, 16 dicembre 2021 – Nelle ultime 24 ore di monitoraggio circa il rispetto della normativa antiCovid-19, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno controllato complessivamente 2.285 persone, sanzionandone 14 per irregolarità verificate durante il controllo dei Green Pass e per il mancato uso delle mascherine.

Verifiche sono state eseguite anche in 307 attività commerciali di vario genere: sono state elevate 3 sanzioni, sempre per inadempienze in materia di Green Pass.

TIVOLI – CONTROLLATO APPENA SCESO AL CAPOLINEA DEL BUS, HA ESIBITO IL GREEN PASS DI UN’ALTRA PERSONA, IN TASCA NASCONDEVA UN COLTELLO ED E’ RISULTATO IRREGOLARE SUL TERRITORIO NAZIONALE

I Carabinieri della Compagnia di Tivoli hanno fatto scattare le verifiche alle fermate dei bus di via Tiburtina, dove sono state controllate complessivamente 115 persone. Tra queste, un ragazzo di 27 anni, cittadino dell’America Centrale, ha esibito dal suo cellulare un Green Pass valido, ma intestato ad un’altra persona. Nel corso dei successivi accertamenti dei Carabinieri, il giovane è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico lungo 19 cm ed è emerso, altresì, che la sua posizione sul territorio nazionale era irregolare. Per questi motivi il 27enne è stato denunciato a piede libero per uso di atto falso e possesso ingiustificato di arma, successivamente è stato trasferito in un Centro Permanenza e Rimpatrio di Torino, in attesa delle determinazioni delle Autorità competenti.

POMEZIA – CONSUMA NEL BAR DELLA STAZIONE DI SERVIZIO, MA E’ SENZA GREEN PASS. SANZIONATO SIA IL CLIENTE, SIA L’ADDETTA AL CONTROLLO DELLA CERTIFICAZIONE.

I Carabinieri della Stazione di Pomezia hanno sanzionato un 34enne di Nettuno sorpreso nel bar di una stazione di servizio ubicata lungo la via Pontina Vecchia mentre stava consumando al tavolo, senza essere in possesso di Green Pass. Inevitabile la sanzione anche per la dipendente dell’attività, in qualità di addetta al controllo delle certificazioni, per non aver ottemperato alle verifiche obbligatorie.

TOR BELLA MONACA – AL BAR E NELLA SALA SLOT SPROVVISTI DI GREEN PASS. 3 CLIENTI E 2 TITOLARI SANZIONATI.

Nel corso delle verifiche eseguite dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca è emerso che in un bar e in una sala slot della zona 3 clienti erano stati fatti entrare negli esercizi sebbene fossero sprovvisti del Green Pass. Sanzioni per loro e per i titolari delle attività.

 

Articolo precedenteStrade a Pomezia, al via i lavori di riqualificazione di via Naro
Articolo successivoQuarticciolo e Centocelle, task force dei carabinieri lungo le strade e nelle attività commerciali