Frascati, riapre alla cittadinanza il Parco comunale di Villa Sciarra

30

(MeridianaNotizie) Frascati, 6 dicembre 2021 – Riapre ai cittadini il Parco comunale di Villa Sciarra. Dopo la cattura incruenta di 43 esemplari di cinghiali che stanziavano all’interno e nelle aree adiacenti il parco e valutata la fine dell’emergenza, che aveva portato alla chiusura dell’area verde, con l’Ordinanza del Sindaco n. 198 del 6.12.2021 si è deciso di riaprire Villa Sciarra alle attività quotidiane dei residenti e dei visitatori. Il parco continuerà ad essere strettamente monitorato, anche per prevenire fenomeni di incuria da parte degli utenti che potrebbero condurre ad una riproposizione del fenomeno.

A tal proposito, l’Ordinanza vieta esplicitamente il foraggiamento dei cinghiali e di lasciare cibi che possano comunque attirare l’attenzione degli animali selvatici. Il cibo destinato per gli animali domestici deve essere posto in luoghi sicuri inaccessibili ai cinghiali, in modo da non attirare gli stessi. Per lo stesso motivo, è obbligatorio posizionare i contenitori di umido della raccolta differenziata in luoghi che siano fuori dalla portata degli animali selvatici.

Tra i lavori effettuati dall’Ufficio Ambiente del Comune di Frascati in previsione della riapertura c’è stato lo sfalcio i tutto il verde orizzontale e dei cespugli cresciuti durante il periodo di chiusura. Per giovedì 9 dicembre è previsto l’intervento di un agronomo, per valutare lo stato delle essenze arboree del parco. Infine, in sinergia con l’Ufficio Lavori Pubblici, si è proceduto alla completa pulizia e riapertura del vialetto che dal parcheggio della Scuola dell’Infanzia di Villa Muti porta al plesso scolastico di Villa Sciarra, e alla messa in sicurezza del muro di contenimento che insiste sul vialetto.

Articolo precedenteRoma, misure anti-contagio sui mezzi pubblici, due persone denunciate dalla Polizia Locale durante i controlli
Articolo successivoLanuvio al via i controlli per le nuove disposizioni sul Green Pass