A Castel Gandolfo apre lo Sportello Impresa

172

A Castel Gandolfo apre lo Sportello Impresa
Il 1 febbraio alle 16.30 presentazione online sulla Pagina Facebook del Comune

(MeridianaNotizie) Castel Gandolfo, 27 gennaio 2022 – L’amministrazione comunale di Castel Gandolfo attiva lo Sportello Impresa in collaborazione con Make4Work. In questo momento in cui è necessario essere vicini concretamente agli imprenditori, il comune di Castel Gandolfo ha pensato di creare un vero e proprio servizio finalizzato a sostenere e promuovere modelli competitivi, sviluppare nuove competenze, valorizzare il tessuto imprenditoriale locale, orientare a bandi e finanziamenti e creare nuovi modelli di network territoriali.

Il giorno 1 febbraio alle ore 16.30 sarà presentato il servizio alla cittadinanza e alle attività di Castel Gandolfo. L’evento si terrà on line e sarà possibile connettersi tramite la pagina Facebook istituzionale del Comune di Castel Gandolfo al seguente link:
https://www.facebook.com/comunedicastelgandolfo/

Il servizio sarà disponibile tutti i giovedì dalle 15.00 alle 18.00 presso gli uffici comunali di Castel Gandolfo in via Michelangelo 4. Il progetto in piena sinergia con l’attuale sportello lavoro del distretto Asl Roma 6.2 “Comuni al Lavoro” consentirà di aggiungere nuovi ed innovativi tasselli per la crescita delle nostre comunità.

“Attraverso questo servizio gratuito offerto alle attività imprenditoriali della nostra città offriamo un contributo concreto a tutto il settore di mercato che ha subito forti rallentamenti e perdite a causa della pandemia che stiamo vivendo e della conseguente crisi economica e sociale. Ecco perché abbiamo stretto questa collaborazione con Men4work che ringraziamo per stare al fianco di chi
sceglie di investire a Castel Gandolfo attraverso una propria attività lavorativa d’impresa”, commentano la Sindaca Milvia Monachesi e l’Assessore Francesca Barbacci Ambrogi.

Conclude il responsabile del progetto dott. Giorgio Di Dato “negli ultimi anni abbiamo assistito ad una forte accelerazione del cambiamento e di richiesta di nuove competenze dal mercato con una crescita della trasformazione digitale e nuovi trend di servizi e prodotti, fenomeni che costringono le aziende a cambiare velocemente per rimanere competitive. Tutto questo rappresenta una nuova sfida, che per essere affrontata come opportunità necessita di attivare nelle imprese competenze strategiche e modelli di business non tradizionali. Spesso osserviamo che imprese chiudono o sono costrette a forti ridimensionamenti in quanto affrontano il mercato attuale con vecchie pratiche e vecchi modelli operativi. Per l’amministrazione comunale questo progetto rappresenta una grande sfida, in quanto, contrariamente a quanto avviene normalmente attraverso azioni assistenziali a valle, tende ad avviare un supporto strategico all’impresa e promuove modelli di collaborazione mettendo a sistema professionisti ed enti del territorio attraverso un nuovo processo collaborativo”.

Articolo precedenteNella Giornata della Memoria UNAVI Unione Nazionale Vittime esprime il suo sdegno per l’aggressione al dodicenne di Campiglia Marittima 
Articolo successivoROMA, GIANNINI (LEGA): SBAGLIATO ANTICIPARE CHIUSURA LOCALI MOVIDA, PUNTARE SULLA SICUREZZA