Aggredisce passante alla stazione Tiburtina, arrestato dalla Polizia Locale

50

(MeridianaNotizie) Roma, 28 gennaio 2022 – Prende a calci e pugni un passante alla stazione Tiburtina, apparentemente senza motivo, quando gli agenti della Polizia Locale riescono a bloccarlo ed arrestarlo: è successo ieri pomeriggio alla stazione Tiburtina, quando un 30enne di nazionalità nigeriana è stato fermato dalle pattuglie del II Gruppo Sapienza dei caschi bianchi, mentre colpiva ripetutamente un uomo di 32 anni, appena sceso da un autobus della linea 409 al piazzale della Stazione Tiburtina. Gli agenti sono riusciti a fermare l’aggressore, nonostante il suo comportamento violento ed i continui tentativi di colpire chiunque si avvicinasse. L’uomo è stato arrestato ed il cittadino colpito ripetutamente al volto è stato trasportato per le cure del caso presso l’ospedale Umberto I.

Articolo precedenteXI Municipio, Palma-Catalano su commissione mobilità: Gaetano Cellamare nominato delegato
Articolo successivoAdr: nel 2021 traffico ancora in calo del 72% rispetto ai valori pre pandemia