Ardea, raccolta differenziata: parte la consegna domiciliare dei mastelli e delle buste

51

Il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti sul territorio di Ardea conoscerà un nuovo step. In particolare, dal prossimo lunedì 31 gennaio 2022 inizierà la distribuzione domiciliare dei mastelli e delle buste per il conferimento dei rifiuti stessi.

A mettere in atto il servizio e, quindi, a consegnare il materiale ai cittadini saranno gli operatori della ditta “L’Igiene Urbana Evolution” e della ditta “Blu Work.

«Siamo di fronte a un momento di fondamentale importanza per la raccolta differenziata dei rifiuti – commenta il Sindaco di Ardea, Mario Savarese -. Il nuovo appalto relativo ai servizi di igiene urbana, infatti, prevede che ogni utenza sia dotata dei mastelli e delle buste da utilizzare per un corretto e più agevole conferimento dei rifiuti. Particolare attenzione sarà prestata alle utenze condominiali e sono previste delle giornate dedicate ai Consorzi».

Il calendario, al momento, prevede l’avvio della distribuzione del materiale nel centro storico / la Rocca dal 31 gennaio al 5 febbraio. Poi si passerà alla Nuova Florida dal 7 al 12 febbraio. Nei prossimi giorni saranno diffusi i calendari relativi agli altri quartieri. Nei giorni feriali, eccezion fatta per i Consorzi, gli operatori passeranno nelle fasce orarie comprese fra le ore 9.00 e le ore 12.30 e fra le ore 15.00 e le ore 17.30; il sabato le consegne sono previste fra le ore 9.00 e le ore 12.30.

Per quanto riguarda i Consorzi, invece, sono già programmati gli appuntamenti per Colle Romito (dalle 9 alle 17 del 5 febbraio) e Lupetta (dalle 9 alle 17 del 12 febbraio).

Nei condomini, invece, la distribuzione avverrà in giorni prestabiliti previo appuntamento con il relativo amministratore: a tal proposito, proprio gli amministratori dei condomini sono invitati a inviare all’e-mail [email protected]l’elenco dei condomini in propria gestione, specificando un proprio contatto telefonico al fine di essere ricontattati.

A ogni utenza, in questa fase, saranno consegnati quattro mastelli (organico, carta, vetro, secco residuo), oltre a una quantità di buste per l’organico e il multimateriale sufficienti per i prossimi tre mesi (36 sacchetti in mater-bi per l’organico e 12 sacchi per il multimateriale). Dalla prossima primavera, poi, saranno attivi dei distributori automatici delle buste in alcuni punti del territorio comunale: inserendo la tessera sanitaria, i cittadini potranno ritirare il materiale loro spettante per i mesi successivi. Oltre ai mastelli e alle buste, infine, verranno consegnati il calendario di conferimento settimanale e una breve guida sul corretto conferimento dei rifiuti.

Qualora in casa non venga trovato nessuno, il personale incaricato lascerà un cartoncino informativo, invitando la cittadinanza a raggiungere l’Ecopoint di via Pontina Vecchia (sede operativa del gestore del servizio) dal 14 febbraio in poi, seguendo delle modalità di accesso indicate nel cartoncino stesso e conformi al rispetto della vigente normativa anti Covid.

A partire dal mese di marzo, poi, sul territorio verranno predisposte delle ecostazioni per la distribuzione dei mastelli sempre per coloro che non sono stati raggiunti dalla consegna domiciliare.

«Invito tutti, ancora una volta, a una attenzione sempre maggiore rispetto al corretto conferimento dei rifiuti – conclude il Sindaco -. Si tratta di un impegno fondamentale per avere un territorio sempre più pulito, oltre che per garantire un futuro migliore, e una città ecosostenibile, ai nostri figli».

Articolo precedenteComunicare: ogni atto comunicativo comprende quello di relazione
Articolo successivoTor San Lorenzo, discarica abusiva davanti alla scuola: scattano decine di sanzioni grazie a “E-killer”