Pomezia, parte il cantiere per la riqualificazione di Santa Palomba

62

(MeridianaNotizie) Pomezia, 18 gennaio 2022 –  Al via ieri 17 gennaio 2022 i lavori di riqualificazione di Santa Palomba finanziati grazie al Bando Periferie di Città Metropolitana di Roma Capitale per un totale di 8 milioni di euro. A dare il via ufficiale al cantiere il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà e il Vice Sindaco della Città Metropolitana Pierluigi Sanna, che insieme alla vice Sindaco di Pomezia Simona Morcellini, ad alcuni rappresentanti del Consiglio comunale, agli Uffici tecnici e ad alcuni rappresentanti delle aziende del territorio hanno visitato i luoghi interessati dai lavori.

“Erano anni che l’area attendeva questi interventi, sempre promessi ma mai realizzati – spiega il Primo Cittadino – ora trasformeremo il quartiere di Santa Palomba rendendolo più sicuro, più sostenibile e più vivibile, per i residenti che vi abitano, per i migliaia di pendolari che utilizzano quotidianamente la stazione ferroviaria e per le numerose aziende che insistono sul territorio”.

“L’obiettivo del Bando periferie – dichiara Sanna – è quello di attivare un processo in grado di diminuire le disuguaglianze e problematiche sociali, economiche e culturali del nostro territorio provinciale. Da Pomezia iniziamo una forma di cooperazione tra Comuni e periferie di Roma necessaria a far nascere una nuova dimensione di investimenti per ridurre la marginalità economica, degrado edilizio per attivare un processo di rigenerazione urbana. Assieme al Sindaco Gualtieri, siamo impegnati in 24 interventi analoghi su tutto il territorio metropolitano”.

Numerosi gli interventi previsti, tra cui:– Realizzazione di impianti di illuminazione e di videosorveglianza lungo la strada Ardeatina (da via Solforata a via di Valle Caia);– Riqualificazione del piazzale antistante la stazione;– Messa in sicurezza e riqualificazione dei percorsi pedonali su via della Stazione, via dell’Ecologia e via della Siderurgia, anche con l’installazione di adeguati sistemi di segnalazione e illuminazione automatizzati;– Realizzazione di un tratto ciclopedonale su via dell’Ecologia, proseguendo sull’Ardeatina, per mettere in collegamento la stazione con l’area industriale di Roma;– Collegamento ciclopedonale tra il nucleo residenziale di Santa Palomba e la stazione, passando per il parco urbano;– Riqualificazione del parco di via Fiorucci con creazione di nuove aree svago opportunamente attrezzate;– Recupero della struttura sportiva sita tra via dell’Ecologia e via Ardeatina;– Adeguamento e completamento di alcune dotazioni della scuola media Fabrizio De Andrè;– Rifacimento del manto stradale soggetto a degrado, adeguamento dei sistemi di raccolta e smaltimento acque meteoriche;– Abbattimento delle barriere architettoniche;– Messa in sicurezza dei parcheggi a servizio della stazione.

“Siamo veramente orgogliosi e soddisfatti di annunciare l’apertura di un altro cantiere così importante per la nostra Città – aggiunge l’Assessora Federica Castagnacci – I lavori dureranno circa un anno e al termine tutte le aree interessate, oggetto di importanti cambiamenti e riqualificazioni, saranno finalmente fruibili e accessibili per tutti”.

Il progetto coinvolgerà anche Borgo Santa Rita in via del Mare, con un progetto di integrazione e reinserimento socio-lavorativo di prostitute e soggetti disagiati, i cui lavori di ristrutturazione degli immobili confiscati alla criminalità organizzata partiranno nei prossimi giorni.

Articolo precedenteRoma, smantellate due organizzazioni criminali in guerra tra loro: 27 arresti
Articolo successivoVilla Ada, Diaco-Gagliassi (M5S): “Stralcio di 4 milioni e mezzo per Casale Cavalle madri grave ferita inferta a Roma”